Finalmente Klose: Lazio brutta e vincente. Atalanta ferma al palo

Gli ospiti partono meglio e sfiorano il gol in più occasioni colpendo anche un palo con D'Alessandro. Nella ripresa Klose porta avanti la Lazio che torna a vincere in campionato dopo un mese abbondante

La Lazio vince 2 a 0 contro l'Atalanta, nel posticipo della 29^ giornata di Serie A. La partita all'Olimpico è veramente avara di emozioni. I biancocelesti trotterellano e gli ospiti giocano meglio. Nella ripresa Miroslav Klose porta avanti i padroni di casa e nel recupero raddoppia. La squadra di Stefano Pioli torna a vincere dopo un mese.

PRIMO TEMPO - I biancocelesti, complice anche il prossimo importante impegno di Europa League di giovedì, si presentano con una formazione rivoluzionata. In un Olimpico semi deserto si gioca a ritmi bassi con gli ospiti che, per motivazioni, ne hanno di più. Al 16' Atalanta ad un passo dal gol. Pinilla serve l'accorrente D'Alessandro che colpisce il palo. 

Ancora Atalanta al 18'. Azione di D'Alessandro, la difesa spazza via, pallone dalle parti di Gomez che con il destro prova a sorprendere Marchetti: il portiere vola a deviare in angolo. La partita regala pochi spunti e la Lazio caracolla in campo. Klose crossa, pressa, cerca la sponda per gli inserimenti dei compagni, ma sembra solo. L'Atalanta controlla senza rischiare. Tifosi tutt'altro che felici della prestazione offerta della Lazio. 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il ritmo non cambia. Pioli non è affatto contento e così cambia qualcosa: dentro Keita per l'impalpabile Kishna. Risponde Reja con Borriello per Pinilla. 

Al 68', a sospresa, la Lazio passa con Klose. Patric per Keita che lancia in profondità Mauri: il centrocampista viene atterrato da Sportiello, l'arbitro lascia proseguire e Klose mette dentro firmando il primo gol nel suo campionato. E' 1 a 0. Reja non è contento e cambia tutto: Gakpé e Diamanti per Gomez e Cigarini. Pioli, allora, modifica anche la Lazio: Biglia per Cataldi.

L'Atalanta, nel finale, attacca a testa bassa. La difesa della Lazio, però, non corre grossi rischi rallentando sempre di più il ritmo. Nel finale la squadra di Pioli trova il 2 a 0. Anderson, in contropiede, pesca ancora il solito Klose che chiude i giochi all'Olimpico. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Lazio (4-2-3-1):
Marchetti 6; Patric 6, Mauricio 5,5, Hoedt 6, Braafheid 5; Onazi 5,5 (81' Parolo sv), Cataldi 6 (74' Biglia 6); Felipe Anderson 5, Mauri 6, Kishna 5 (57' Keita 6,5); Klose 7. A disp.: Berisha, Guerrieri, Gentiletti, Lulic, Candreva, Morrison, Matri. All.: Pioli 
Atalanta (4-3-3): Sportiello 6; Masiello 6, Toloi 6,5, Paletta 6, Brivio 5,5; Cigarini 6 (72' Diamanti 6), De Roon 6, Kurtic 6, Dramé 6; Gomez 5,5 (72' Gakpé 6), Pinilla 5,5 (57' Borriello 6), D'Alessandro 6,5. A disp.: Bassi, Conti, Cherubin, Dramé, Raimondi, Stendardo, Freuler, Migliaccio, Monachello. All.: Reja
Marcatori: Klose (L)
Ammoniti: Cigarini (A), Cataldi (L), Sportiello (A), Patric (L), Toloi (A)


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Tangenziale Est, cittadini contro Raggi: "La sopraelevata va abbattuta"

    • Cronaca

      Tor Bella Monaca, blitz nel bunker dello spaccio di via Camassei: rimosse le cancellate

    • Politica

      Mafia capitale, appalti nei campi rom: 13 rinviati a giudizio

    • Cronaca

      Zhang Yao: è caccia ai ladri, si indaga sull'investimento

    I più letti della settimana

    • Vigile tifoso, il Comando avvia un procedimento disciplinare

    • La Roma vince il derby ma la Curva Sud piange Giorgetto

    • Sorteggio Europa League, la Roma rischia Mourinho o Villarreal

    • L'acqua in faccia costa cara: due giornate a Strootman. Lulic salvo: "Non è razzismo"

    • Roma è qui la festa: al Tre Fontane 4mila tifosi, è delirio giallorosso

    • Sampdoria-Lazio, le pagelle: Felipe Re degli assist. Ok Parolo e Milinkovic

    Torna su
    RomaToday è in caricamento