La Roma licenzia il medico Brozzi e si prepara per Torino

Una nota ufficiale comparsa ieri pomeriggio sul sito della squadra giallorossa comunica la fine del rapporto con il medico sociale Mario Brozzi che dovrebbe essere sostituito da Stefano Del Signore e intanto il Toro si avvicina

LLa Roma ha licenziato il medico Mario Brozzi per le troppe divergenze palesatesi specialmente negli ultimi tempi e giunte al culmine quando il tecnico Luciano Spalletti aveva dato per indisponibile Menez prima della sfida contro la Sampdoria di mercoledì per poi convocarlo poche ore dopo.

Le parole di Spalletti nella conferenza pre-gara riferite a Jeremy (“Il giorno che abbiamo ripreso la preparazione lui si è fermato durante la corsa per un problemino muscolare. Sembrava una cosa più lieve, ora sembra una cosa più grossa, di conseguenza non è a disposizione”) si erano mal conciliate con l’effettiva situazione clinica del calciatore francese che sarebbe poi stato regolarmente a disposizione. L’ultimo caso di molti fraintendimenti tra tecnico, società e medico sociale che hanno poi portato alla risoluzione del contratto, arrivata con questa nota ufficiale: “L'A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver risolto il proprio rapporto di consulenza professionale con il Dott. Mario Brozzi, quale Responsabile Sanitario della Società, con effetto a decorrere dalla data odierna. L'A.S. Roma desidera ringraziare il Dott. Brozzi per l'opera professionale svolta ed il lavoro profuso durante il periodo di durata della propria collaborazione”. Il successore dovrebbe essere il professor Stefano Del Signore, che già era all’interno dello staff giallorosso.

Tornando invece al calcio giocato, la Roma di Luciano Spalletti si appresta a disputare l’insidiosa trasferta contro il Torino affamato di punti di Novellino. Un match complicato che la squadra giallorossa dovrà affrontare con qualche defezione importante: non sarà della partita il portiere brasiliano Doni che, nonostante sia in miglioramento, non vuole correre rischi che potrebbero poi compromettere la situazione; saranno assenti anche lo squalificato Simone Perrotta, ammonito nella sfida infrasettimanale contro la Sampdoria e quindi indisponibile per Torino, e gli infortunati di lungo corso Tonetto, Totti, Okaka ai quali si aggiungeranno anche Vincenzo Montella e con ogni probabilità Mirko Vucinic, fermo per una contrattura ai flessori. Una Roma che si appresta a disputare questa trasferta senza alcuni punti fermi della propria rosa e che dovrebbe scendere in campo con questa formazione: Artur; Cicinho, Juan, Mexes, Riise; Taddei, De Rossi, Brighi; Menez, Pizarro; Baptista. La compagine di Spalletti, che si trova all’ottavo posto con 27 punti, cercherà dunque di avvicinare il più possibile la zona Champions mentre dovrà fare attenzione alla necessità estrema di risultato che animerà il Toro, fermo in terzultima posizione a quota 15.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento