La Lottomatica resta seconda nonostante il ko in Turchia

In Eurolega la squadra di Gentile perde 90-86 dopo un tempo supplementare ma riesce a mantenere il secondo posto in classifica in virtù dello scarto maggiore conquistato nella vittoria dell’andata

Chiude male il gruppo C la Lottomatica Roma che, nonostante riesca a conquistare il secondo posto in classifica, perde la seconda partita consecutiva in Eurolega ai supplementari contro Fenerbahce Ulker dopo aver perso lo scontro casalingo contro la capolista Tau (103-96 dts) la scorsa settimana. Una partita molto combattuta in cui i parziali si sono mantenuti sempre in equilibrio (16-15; 36-31; 52-55) fino ad arrivare al 72-72 finale che ha poi obbligato le due compagini a scontrarsi nel supplementare dove la squadra di Boscia Tanjevic ha superato Roma con un 90-86 che non é però bastato a ribaltare il punteggio d’andata in cui Roma si era imposta per 76-67 con un +9 che ha permesso alla squadra capitolina di gestire il vantaggio nonostante qualche rischio di troppo. Tra le file della Lottomatica da segnalare un grande Becirovic (24 punti per lui) che é riuscito insieme ad Hutson (18 punti) a tenere testa all’ottima prestazione di Savas (27 punti), Mrsic (18 punti) e Onan (17 punti) per i turchi.

Un ko che ha lasciato l’amaro in bocca nel presidente di Roma Toti: “Abbiamo giocato per vincere. Nello sport si deve fare così. Ma ai giocatori rimprovero, e Gentile é d’accordo con me, di aver un pò mollato nel finale, pensando proprio a quel +9 da gestire invece di chiudere la gara. – commenta il presidente capitolino come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’ – E’ la mentalità che pretendiamo dai giocatori quella che serve per crescere. Comunque sono contento, volevamo il secondo posto e adesso é arrivato. Certo che questa é la sesta partita che finiamo al supplementare. Vorrà dire che a Roma dovrò far pagare di più i biglietti visto che finiamo con il giocare sempre 45 minuti invece di 40...Scherzi a parte, é un obiettivo importante, raggiunto dopo un periodo difficile. Ora aspettiamo il sorteggio di lunedì, sperando di avere un pò di fortuna”.

Pienamente d’accordo con l’analisi del presidente anche il tecnico della Lottomatica Nando Gentile: “Dovevamo chiuderla quando siamo andati a +6 nella ripresa. Invece lì ci siamo messi a fare calcoli e abbiamo smesso di giocare. Sono arrabbiato perché bisogna acquisire la mentalità vincente, e per farlo si deve passare da partite come questa, interpretandole nel modo giusto. Abbiamo anche fatto delle belle cose. Non era facile giocare bene su un campo come questo. Sono contento per il secondo posto”. La Lottomatica chiude dunque il girone a quota 12 punti a pari merito con Fenerbahce Ulker ma riesce a mantenere il secondo posto in virtù del maggior scarto ottenuto nel match d’andata proprio contro i turchi. Passa invece al primo posto in classifica il Tau Ceramica che vince anche l’ultima partita 91-83 con il Dkv Joventut.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento