La Lazio va a Reggio in cerca dei tre punti

La formazione biancoceleste di Delio Rossi in casa della Reggina potrebbe utilizzare il tanto discusso Za-Pa-Ro con la presenza contemporanea in campo di Zarate, Pandev e Rocchi

La Lazio va in casa della Reggina alla ricerca di una vittoria che possa avvicinare ancor di più la formazione di Delio Rossi alla zona Uefa. Attualmente la squadra biancoceleste si trova al settimo posto in classifica distante solamente due punti dalla zona Uefa in cui si trova il Genoa a quota 29 punti. Sono 27 i punti della Lazio che in trasferta ha disputato 8 partite totalizzando 3 vittorie, 1 pareggio e ben 4 sconfitte. Ottimo il bottino delle reti segnate lontano dall’Olimpico (sono infatti 14 gol che permettono alla Lazio di essere il secondo miglior attacco in trasferta dietro solamente all’Inter che ne ha segnati 18); molto meno positivo il dato delle reti subite che sono addirittura 16 e che fanno della Lazio la seconda peggior difesa fuori casa dietro solamente alla Reggina che ne ha subiti 21. Un dato sicuramente da tenere in considerazione per migliorare il proprio cammino. Il tecnico biancoceleste giocherà la prima partita dopo le feste natalizie schierando, con ogni probabilità, il tridente pesante composto da Zarate, Pandev e Rocchi che saranno però coperti dai mediani di contenimento Brocchi e Lichtsteiner oltre a Ledesma che cercherà di innescare le tre punte sfruttando la sua ottima visione di gioco. In difesa ancora out il centrale difensivo Siviglia, dovrebbe trovare ancora spazio a destra De Silvestri mentre a sinistra Radu dovrebbe spuntarla sul più offensivo Kolarov. Al centro conferma probabile per il giovane Diakité che dovrebbe essere affiancato dal ceco Rozehnal, ancora preferito a Cribari. In panchina pronti a subentrare Stefano Mauri, che continua ad essere molto ambito dal mercato, e Pasquale Foggia, giocatore sempre in grado di fare la differenza anche a partita in corso. Matuzalem resterà ancora a Roma a svolgere programma specifico dopo essere stato la scorsa settimana a Cesenatico per effettuare cure fisioterapiche. In vista del big-match della prossima settimana in programma domenica sera alle 20.30 dovranno fare attenzione perché in diffida il difensore Rozehnal, i centrocampisti Dabo e Foggia e il talento Mauro Zarate. Compare nella lista anche Sebastiano Siviglia che però non farà parte dei convocati per la partita di Reggio Calabria in programma domenica alle ore 15. Questo l’11 probabile: Carrizo; De Silvestri, Diakité, Rozehnal, Radu; Brocchi, Ledesma, Lichtsteiner; Pandev; Zarate, Rocchi.


Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento