Il 3T ospiterà a Formello il settore sincro della Cpf con la responsabile Susanna De Angelis

L’accordo di collaborazione con la Cpf Roma riguarderà anche l’attività pallanuotistica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Formello (Rm) – Assieme allo “Sporting Village” di Frascati e a quello di Roma (zona Tor Tre Teste), quello del “Time Out” di Formello è uno dei tre centri sportivi della grande famiglia sportiva del 3T. E proprio nel circolo del comune a nord di Roma la società del presidente Massimiliano Pavia ha avviato una collaborazione molto importante con il club capitolino della Cpf. Tra gli “intrecci” previsti c’è anche quello legato al settore del nuoto sincronizzato della stessa Cpf che sarà ospitato al Time Out e curato quest’anno da una figura di grandissimo spessore come quella di Susanna De Angelis, ex campionessa d’Italia e a lungo protagonista in Nazionale da atleta e poi in seguito affermatissimo tecnico (con la Roma 70 riuscì a conquistare tredici titoli italiani consecutivi e l’anno scorso è stata chiamata a lavorare in Svizzera) oltre che mamma del campione del mondo in carica Giorgio Minisini. «L’impatto con l’ambiente del “Time Out” è stato davvero molto positivo, lo staff ci ha accolto in maniera eccellente – dice la De Angelis – Conosco da tempo questa struttura che ha tutto il necessario per portare avanti un’attività intensa e proficua. Invito tutti a venirci a trovare in questi ultimi giorni di settembre per le prove gratuite: la Cpf porterà avanti sia il settore di Propaganda che quello agonistico perché vogliamo fare delle cose importanti. Abbiamo scelto tecnici affermati ed estremamente capaci come Rita Pannunzi, Chiara Tripolini, Camilla Giannetti e Claudia Crimini oltre a Aldo Pantaleoni che si occuperà della preparazione atletica. Ci sono tutte le condizioni per gettare le basi di un futuro ai più alti livelli possibili». L’accordo di collaborazione con la Cpf Roma riguarderà anche l’attività pallanuotistica presso il “Time Out”: se Under 9 e Under 11 continueranno a fare attività sotto il nome del 3T con la supervisione del responsabile Emanuele Tincani, le categorie superiori saranno invece assorbite dal club capitolino.

Torna su
RomaToday è in caricamento