Francesco Totti dirà addio alla Roma. Lunedì la conferenza stampa

La decisione sarà spiegata nel corso di una conferenza stampa lontano da Trigoria e convocata per il primo pomeriggio al Salone d'Onore del Coni

Le voci di sabato mattina sono diventati boati. In pieno pomeriggio il sigillo arriva dall'agenzia Ansa: Franceco Totti lunedì pomeriggio annuncerà le dimissioni da dirigente della Roma. Di più: la decisione sarà spiegata in conferenza stampa convocata per il primo pomeriggio al Salone d'Onore del Coni

Un addio che cadrà nel giorno dell'anniversario dello scudetto del 2001. Inutile quindi l'intervista del presidente Pallotta che ha provato a ricucire lo strappo. Ieri l'ex Capitano giallorossi si era lasciato andare ad uno sfogo social. "In questo momento vengono dette e scritte tante parole, cercando di ipotizzare i miei pensieri e le mie scelte. A breve il mio punto di vista nella giusta sede", si legge. 

Il riferimento è alle recenti vicende in casa Roma. Il presidente James Pallotta da tempo ha offerto a Totti il ruolo di direttore tecnico e lui non ha ancora dato una risposta. Che l'ex numero 10 desideri continuare a far parte di quella che è stata la sua famiglia per tutta una vita è abbastanza scontato, ma i dubbi restano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quello che interessa a Totti non è l'etichetta della posizione dirigenziale, ma quello che effettivamente poi prevederebbe il ruolo. Nelle due importanti scelte fatte finora dalla dirigenza giallorossa, quella dell'allenatore e quella del nuovo direttore sportivo Totti non ha avuto alcuna voce in capitolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento