Formula E, Roma è pronta per la seconda edizione dell'E-prix: tutte le novità

La Sindaca ed il Fondatore di Formula E, hanno presentato l'E-Prix che si svolgerà all'Eur il 13 aprile. Ecco tutte le novità per l'atteso appuntamento sportivo

Virginia Raggi e Alejandro Agag. Foto Agenzia DIRE

Trentacinquemila persone all'Eur e trentacinque milioni davanti ai teleschermi. Bastano questi due numeri per far capire quali siano le aspettative maturate per il ritorno della Formula E a Roma. L'appuntamento, la tredicesima gara del campionato mondiale di auto elettriche, è stato presentato all'ombra del Marco Aurelio.

Niente pit-stop

Sotto la statua equestre dell'imperatore romano, il CEO Agag e la Sindaca Raggi hanno passato in rassegna quelle che rappresentano le novità per l'edizione 2019.  Sul piano sportivo con la quinta stagione del Campionato ABB FIA Formula E, sono arrivate delle nuove monoposto Gen2. A differenza del 2019 adesso i bolidi elettrici hanno la possibilità di completare il percorso senza dover effettuare un pit-stop per cambiare la vettura. 

“In un anno abbiamo compiuto importanti passi avanti in termini di innovazione tecnologica e qualità dei contenuti per il pubblico, con l’obiettivo di regalare agli spettatori una giornata di puro divertimento, velocità e sport – ha fatto notare Alejandro Agag, CEO di Formula E - Oltre ai grandi marchi dei nostri partner globali sono anche orgoglioso di annunciare due nomi prestigiosi in GEOX e Huawei come partner locali, dimostrazione della continua crescita della Formula E come piattaforma commerciale per gli sponsor”. 

gen2 formula e-3

Tecnologia  e ambiente

Sempre sul piano sportivo, da registrare nell'edizione 2019, l'arrivo di un pilota di grande esperienza internazionale come l'ex ferrarista Felipe Massa. "Quest'anno rinnoviamo lo spettacolo della Formula E con grande entusiasmo, è  un evento sportivo che la nostra città  è orgogliosa di ospitare, per intrattenimento puro all'insegna della sostenibilità – ha rimarcato la Siaca Raggi, nel corso della presentazione svoltasi nei Musei Capitolini - Le parole chiave sono tecnologia e ricerca unite alla centralità della persona e al rispetto dell'ambiente. La chiave vincente per il nostro futuro".

La sicurezza e le videocamere

Tra le novità più significative il posizionamento delle videocamere, frutto della collaborazione tra la Formula E e lo sponsor Huawei. "Sono già state installate al Colosseo – ha spiegato Virginia Raggi – ma con Huawei proseguiremo collocandole all'Esquilino e a San Lorenzo. L'obiettivo è rendere la nostra città sempre più smart e con mobilità sostenibile. Le telecamere garantiranno due livelli di sicurezza grazie a dati e informazioni sul traffico e sull'ordine pubblico, per esempio in caso di atti vandalici, oltre che permettere verifiche a livello ambientale"

L'Electric Social Parade

In tema di sostenibilità, il contributo offerto dalla Formula E alla mobilità sostenibile, non si limita all'esibizione sportiva. Il 12 aprile infatti, alla vigilia dell'E-Prix, è stata organizzata una sfilata di mezzi elettrici  a due, tre o quattro ruote. Per l'Electric Sociale Parade di Roma, scenderanno sul circuito del cosiddetto Pentagono, monopattini e bici elettriche, ma anche hoverboard e longboard. Tutti i partecipanti, rigorosamente con più di 12 anni saranno tenuti a rispettare un curioso dress code carnevalesco: le foto  in costume potranno poi essere condivise sui social network. Per prendere parte a questa divertente sfilata, occorre registrarsi compilando un apposito form presente al link https://www.fiaformulae.com/eparade . La registrazione va fatta entro le ore 18 dell'11 aprile.

Venerdì 12 aprile: la vigilia

C'è un altro modo per avvicinarsi al grande evento previsto per il 13 aprile. Alla vigilia dell'E Prix infatti sarà possibile accedere gratuitamente al circuito, per apprezzare le prove libere del nuovo campionato Jaguar I Pace e Trophy. Inoltre, sempre dal 12 aprile, sarà possibile intrattenersi presso lo spazio E Village organizzato, come nell'edizione del 2018, all'interno della Nuvola di Fuksas. L'attesa delle gara, sarà pertanto condita da tante attrazioni, musica dal vivo e le immancabili degustazioni previste presso il food court. Per consentire lo svolgimento di questi due giorni di festa, il quadrante dovrà subire delle modifiche alla viabilità.

Deviazioni del bus e modifiche alla viabilità

L'Eur e la Formula E

Anche nel 2019 l'E Prix lascerà una dote preziosa al territorio. Nella prima edizione svoltasi all'Eur, il quartiere ha ottenuto un duplice beneficio. Nel cosiddetto Pentagono sono infatti arrivate nuove e più performanti colonnine per la ricarica elettrica. Inoltre nel quartiere è stato bonificato il sottopasso della Cristoforo Colombo, pesantemente degradato. La traccia positiva della Formula E, quest'edizione, va ad incidere sulla salute delle magnifiche alberature di viale Europa. Saranno messe in sicurezze e, con l'arrivo della stagione autunnale, verranno anche potate le chiome dei tigli presenti sul boulevard. Inoltre, Formula E, si è impegnata a donare 15 decespugliatori al Ministero di Grazia e Giustizia, in modo che possano essere utilizzati nell'ambito del programma di reinserimento sociale dei detenuti. Questi strumenti, quindi, saranno particolarmente utili nella cura del verde cittadino. Un'altra impronta "green" lasciata dal passaggio della Formula E.

Il circuito

Il circuito cittadino dell'E- Prix, per la stagione 2019, sarà lo stesso che gli appassionati hanno potuto apprezzare nella precedente edizione. 'LE Prix dell'Eur si sviluppa su un tragitto lungo 2,7km ed è tra i più lunghi della Formula E. Il tracciato  compreso tra la Cristoforo Colombo in direzione centro ed il laghetto con partenza prevista  all'altezza del palazzo dell' Arte Moderna. La pit-lane con i vari box è situata invece a ridosso del vecchio Centro Congressi. Il circuito dell'Eur ha inoltre la particolarità di avere un elevato numero di curve: sono ben ventuno.

La diretta televisiva

L'evento, sarà seguito quest'anno da 90 paesi in tutto il mondo e per quanto riguarda l'Italia venerdì 13 aprile  sarà possibile godersi la diretta sintonizzandosi dalle ore 15.30 su Italia 1. Lo spettacolo, anche questa volta, sembra garantito. 

team piloti formula e-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Quando si possono riaccendere i termosifoni? Ecco date e orari

Torna su
RomaToday è in caricamento