Addio De Rossi: la lunga notte di DDR. Cori, bandiere e lacrime: emozioni forti all'Olimpico

Roma-Parma fa da contorno alla festa di addio di Daniele De Rossi. Il pubblico romanista omaggia anche Claudio Ranieri

Foto da Sky Sport

Roma-Parma è destinata a regalare emozioni forti. Anni fa, ormai 18, fu la parita Scudetto. Oggi, invece, la cornice di un quadro che resterà per sempre scolpito nella mente dei tifosi romanisti, quello dell'addio di Daniele De Rossi. O meglio, un arrivederci, come ha scritto il centrocampista di Ostia nella sua struggente lettera che ha fatto il giro del mondo

La partita, quella sul rettangolo verde, racconta una Roma gagliarda che passa con Lorenzo Pellegrini, un altro romano e romanista. Nel finale segnano l'ex Gervinho e Diego Perotti che regala ai padroni di casa gli ultimi tre punti della stagione.

Ma il clou lo si vive alle 22:16, al minuto 80. L'Olimpico esplode come per un gol della Roma: De Rossi esce dal campo, per l'ultima volta, con la sua maglia. DDR ha salutato tutti i compagni e gli avversari e all'uscita dal campo sostituito da Under, un lungo abbraccio con Ranieri.

La festa è totale. Un misto tra gioia e dolore. Prima del match, poi, i colori giallorossi. Ovunque. Striscioni, tanti. E la sentenza, quella della Curva Sud: "Siamo tutti DDR". "Ci hai rappresentato in campo per 18 anni...Da oggi la tua curva rappresenterà te per sempre", un'altra frase del settore caldo romanista.

E ancora: "Una bandiera è per sempre. DDR il nostro vanto". Durante la gara i cori sono rincorsi, anche per mister Claudio Ranieri, visibilmente emozionato anche per 'merito' di uno striscione: "Nel momento del bisogno hai risposto presente, adesso ricevi l'omaggio della tua gente".

Daniele e la Roma, una storia lunga 18 anni

Alla festa di De Rossi, tutti hanno un ruolo. Il noto cantante Brusco gli ha addirittura dedicato una canzone. In tribuna per omaggiare il centrocampista di Ostia, tra gli altri, sono arrivati il presidente del Coni, Giovanni Malagò, il portiere del Psg Gigi Buffon e, ovviamente, l'amico-fratello Francesco Totti, poi sceso in campo al termine della partita contro il Parma.  

Nel finale c'è spazio solo per le lacrime sugli spalti. De Rossi è entrato in campo, con una colonna sonora da lui scelta, accolto dai compagni e dallo staff con un mega gonfiabile con scritto DDR 16 che vola al cielo. Quindi il bacio finale alla moglie Sarah Felberbaum, l'abbraccio ai figli e il giro di campo per ricevere il caloroso affetto dei suoi tifosi, un'ultima volta.

Il video dell'addio di Daniele De Rossi

De Rossi Roma Parma-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento