Corri per la Befana 2019: al via due leggende dell'atletica leggera italiana

Il ritrovo è previsto alle 8,30 di domenica 6 gennaio, nell'impianto sportivo dell'oratorio di San Policarpo

La 27^ edizione della Corri per la Befana, oltre alle tradizionali prove (competitiva e non) sui 10 km, ha confermato la 'Befana Happy Run', 3 km di corsa o a passo libero aperta a tutti. La prova prenderà il via poco prima della partenza della 10 km.

Il ritrovo è previsto alle 8,30 di domenica 6 gennaio, nell'impianto sportivo dell'oratorio di San Policarpo (Parco degli Acquedotti), a Roma. La partenza è in programma sotto l'arco del Centro sportivo italiano, posizionato in Circonvallazione Tuscolana. 
 
 Quest'anno la Corri per la Befana vedrà al via due leggende dell'atletica leggera italiana e mondiale: Gelindo Bordin, oro nella maratona alle Olimpiadi di Seul 1988, e Salvatore Bettiol. Bordin correrà con il pettorale 1988, in ricordo dell'affermazione olimpica della quale proprio quest'anno ricorre il trentennale; Bettiol, invece, opterà per il 1992, anno dei giochi di Barcellona, nella cui maratona si piazzò al quinti posto.
 
 
 

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Mercato immobiliare Roma: atteso un consolidamento delle compravendite, ma valori ancora in calo

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

Torna su
RomaToday è in caricamento