Cori razzisti a Milano: Curva Nord chiusa un turno con pena sospesa

La decisione da parte del Giudice Sportivo. La sospensione per un anno, nessuna limitazione per la finale di Coppa Italia

La Curva Nord della Lazio (immagine di repertorio)

Il giudice sportivo ha chiuso per un turno la Curva Nord della Lazio dopo i cori razzisti degli ultras biancocelesti nei confronti di Kessie e Bakayoko durante il match di Coppa Italia contro il Milan. La pena è però sospesa per un periodo di un anno, quindi non vi sarà nessuna limitazione ai tifosi in occasione della finale di Coppa Italia tra i biancocelesti e l'Atalanta in programma il 15 maggio all'Olimpico di Roma.
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento