Città di Valmontone calcio: un derby da pazzi

Avallone: “Che sia la vittoria della svolta”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Valmontone (Rm) – La prima vittoria nel giorno più importante e nel modo più pazzo. La Prima categoria del Città di Valmontone è reduce da una domenica da leoni: la formazione di mister Giordano Minelli ha ottenuto il primo successo stagionale sul campo dei “cugini” della Dinamo Labico (in realtà si è giocato a Colle di Fuori per l’indisponibilità del campo dei labicani) e lo ha fatto con un pirotecnico 5-4. A decidere la sfida è stata una pennellata su calcio di punizione di Marco Avallone, centrocampista centrale classe 1993 al primo gol stagionale: “Ho scelto il momento giusto – sorride il match winner – E’ un gol importante soprattutto per la squadra che ne aveva bisogno dopo un avvio di campionato complicato. Vorrei dedicarlo alla mia ragazza Elena e al capitano Moroni che recentemente ha rimediato un infortunio al ginocchio”. Avallone commenta più nello specifico il derby di domenica scorsa: “Nel primo tempo siamo andati due volte in vantaggio e in entrambi i casi siamo stati raggiunti, ma già prima dell’intervallo siamo riusciti a segnare altre due volte e a chiudere sul 4-2. Durante il riposo ci siamo detti di tenere alta la concentrazione e di non far rientrare in partita gli avversari che invece hanno rimontato fino al 4-4. A quel punto c’è stato un momento di sbandamento e abbiamo rischiato anche di perdere, poi per fortuna è arrivata la rete del 5-4 che ci ha consegnato tre punti importanti. Se possono rappresentare la svolta? Ci auguriamo di sì, ma dobbiamo dare continuità nelle prossime partite anche se finora avevamo sbagliato realmente solo la prestazione di Villa Adriana in cui avevamo pure qualche assenza pesante”. Nel prossimo turno il Città di Valmontone ospiterà l’Atletico Monteporzio per un alto match molto complicato: “Se sono la squadra dello scorso anno, incontreremo un avversario roccioso e agonisticamente tosto. Con la stessa cattiveria di domenica scorsa, però, possiamo giocarcela con tutte. Obiettivi stagionali? Con l’organico al completo credo che questa squadra possa tranquillamente ambire ad uno dei primi cinque posti” conclude Avallone.

Torna su
RomaToday è in caricamento