Calciomercato: Lazio e Real Madrid giocano a scacchi per Milinkovic-Savic

Il presidente del Real Madrid si ferma a 100 e aspetta. Tare, intanto, propone al serbo il rinnovo

Chissà cosa ne pensa lui, il 'Sergente' Milinkovic. Se in segreto sogna di partire per Madrid, se desidera disputare almeno un'altra stagione alla Lazio o se prova a guardarsi allo specchio indossando la maglia della Juventus o del Milan, mentre è da solo in camera.

Il suo futuro incerto (ma comunque roseo) a breve dovrà chiarirsi per forza di cose. Ad oggi due strade sembrano quelle meno accidentate: rinnovo biancoceleste o passaggio "blanco", dopo un'offerta che soddisfi la dirigenza laziale. I 100 milioni messi sul piatto da Florentino Perez non bastano, bisogna aggiungerne almeno venti, cosa che il Real potrebbe anche permettersi. Ma Perez aspetta, gioca sul tempo, sornione, come per Modric.

Dall'altra parte Tare non sta a guardare: ha avuto un intenso colloquio con il 23enne serbo. Lo vuole spingere verso il rinnovo, per restare o per lanciare un segnale ed alzare il tiro: clausola a 150 milioni, magari.

Juve e Milan sono appollaiate, ma tutt'altro che dormienti. Chissà invece cosa ne pensa lui, il Sergente Milinkovic.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento