Calciomercato Lazio: Perin o Neto, serve un nuovo portiere

Neto è chiuso alla Juventus da Buffon e vorrebbe giocare con più frequenza. Alla Lazio potrebbe trovare più spazio e permettere a Strakosha di crescere senza fretta

La Lazio pensa al futuro vista anche la più che probabile qualificazione alla prossima Europa League. Per la prossima estate il primo nodo da sciogliere sarà quello del portiere. Federico Marchetti, complice un contratto in scadenza e una situazione di infortuni cronici, dirà addio a Formello.

Il favorito a diventare nuovo numero uno della Lazio è Mattia Perin. L'estremo difensore del Genoa, però, si sta riprendendo da un intervento al ginocchio e il club biancoceleste potrebbe virare su un altro obiettivo.

L'alternativa porta a Neto, chiuso alla Juventus da Gianluigi Buffon. Il brasiliano vorrebbe giocare di più e alla Lazio potrebbe trovare spazio e permettere a Strakosha di crescere senza fretta. Sull'ex Fiorentina, però, c'è anche il Napoli, l'Inter e il Milan che cercano portieri. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Da Alitalia nuovo colpo per l'occupazione di Fiumicino e Roma: 10.000 lavoratori a rischio

    • Cronaca

      Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    • Centocelle

      Il binario fa tremare il palazzo: Atac interviene in via Bresadola

    • Politica

      Asili nido, il Comune taglia 50 educatrici e assume insegnanti di religione

    I più letti della settimana

    • Pescara-Roma, le pagelle: Strootman e Nainggolan fantastico duo. Salah bomber

    • Olgiata, droga in casa: arrestato il padre di Kishna

    • Lazio-Palermo, le pagelle: Keita e Immobile show. Strakosha molle

    • La Roma pensa al futuro: ecco Monchi e Kessiè. In panchina Emery più di Spalletti

    • Pescara-Roma, probabili formazioni: Zeman sfida Spalletti

    • La Roma manda Zeman in Serie B, finisce 4 a 1: tutto troppo facile

    Torna su
    RomaToday è in caricamento