Calciomercato: la Roma pensa al dopo Manolas, si punta sul made in Italy

Manolas è seguito con insistenza dal Manchester United, pronto a pagare i 36 milioni della clausola

La Roma approfitterà della finestra di mercato di gennaio, anche per strizzare un occhio al futuro. A giugno dove, in entrata e in uscita, ci sarà la solita rivoluzione. Kostas Manolas è tra i più indiziati a lasciare Trigoria. 

Il Manchester United sarebbe pronto a pagare i 36 milioni della clausola, e il club giallorosso vuole tutelarsi in caso di partenza del greco. Insomma un pezzo grosso potrebbe lasciare i giallorossi che, quindi, si guardano intorno. Il ds Monchi, su indicazione di James Pallotta e della proprietà romanista, starebbe pensando di puntare su giocatori giovani che, però, già conoscono la Serie A.

I due nomi caldi sono quelli di Gianluca Mancini e Daniele Rugani. Per il centrale dell'Atalanta i capitolini vogliono porre le basi a gennaio per poi prenderlo a giugno. Il difensore della Juventus, invece, non trova spazio in bianconero e gradirebbe un trasferimento. Due operazioni fattibili che, in prospettiva, garantirebbero alla Roma due centrali di sicura prospettiva. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • La Roma Unicredit vende ancora ? Nessuno aveva dubbi in merito

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stadio della Roma: l'assessore Frongia indagato per corruzione

  • La linea gialla

    Non è mai colpa sua

  • Politica

    De Vito arrestato, si riapre lo scontro Raggi Lombardi: "Gli dissi di dimettersi, la sindaca invece con Giampaoletti..."

  • Cronaca

    Scale (im)mobili, Raggi quasi: la Sindaca valuta la revoca della manutenzione. Procura apre indagine

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento