Aversa Normanna-Lupa Roma 3-1 | E' notte fonda: decidono De Luca e Papa

Si chiude così la sfida del “Bisceglia” con l’Aversa Normanna che coglie il primo successo stagionale nell’ultimo turno del 2014 battendo 3-1 la Lupa Roma grazie alla doppietta di De Luca e alla rete nel finale di Papa

La Lupa Roma si presenta all’ultimo appuntamento del 2014 dopo aver ufficializzato in settimana i quattro arrivi di Tulli, Vitale, Di Mario e Santi. Il tecnico Cucciari schiera il consueto 4-3-3 con i rientri di Cerrai e Pasqualoni in luogo di Santarelli e Frabotta. La prima occasione pericolosissima del match è per l’Aversa Normanna: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce di testa Scognamillo, c’è una deviazione e d’istinto Francesco Rossi compie un intervento prodigioso salvando la porta della Lupa Roma. Al 22’ ancora Aversa Normanna in avanti: Cicerelli si libera bene sulla fascia sinistra, si accentra e lascia partire un destro a giro destinato all’angolino che viene però salvato da un Rossi in versione monstre con un volo sulla propria sinistra che toglie al numero 10 dell’Aversa Normanna la gioia del gol. 

La Lupa Roma si scuote e al 30’ va vicina al vantaggio con un lancio in profondità per Tajarol che viene anticipato all’ultimo istante da Forte, pallone che arriva a Bariti che, defilato sulla destra, non riesce però a finalizzare una buona opportunità. Al 37’ è l’Aversa Normanna a portarsi in vantaggio: cross dalla destra di Scognamillo e tap-in vincente di Fabio De Luca che anticipa tutto firmando la rete dell’1-0. Al 42’ grande occasione per la Lupa Roma con Giampietro Perrulli che, servito da Tajarol, calcia al volo trovando però una fortuita deviazione di un difensore locale che mette in angolo. Si chiude dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco con l’Aversa Normanna in vantaggio di misura sulla Lupa Roma. 

Nella ripresa la Lupa ha un maggiore possesso palla ma non riesce a creare pericoli nei primi 10 minuti costringendo Cucciari a rischiare a sbilanciarsi in avanti: fuori Conson, dentro Alessandro Tulli (al suo debutto con la nuova maglia). Al 14’ arriva il pareggio: Cerrai è bravo a liberarsi servendo Capodaglio che lascia partire un bel sinistro che viene deviato da un difensore locale terminando in rete. Secondo gol consecutivo in campionato per il centrocampista classe 1985.

L’Aversa Normanna non si demoralizza e al 28’ trova il nuovo vantaggio con un’azione in fotocopia al primo gol: cross dalla destra di Del Prete e colpo di testa vincente di De Luca che trova la rete del 2-1 e la propria doppietta personale. La Lupa Roma non ci sta e tenta il tutto per tutto: dentro Moras, fuori Prevete. Al 40’ punizione velenosa di Bariti con Celli che non riesce a colpire il pallone di testa e la sfera che si spegne a fondo campo.

Nel finale al 95’ arriva anche la terza rete dei padroni di casa messa a segno con Papa che, da due passi, realizza la rete del definitivo 3-1. Si chiude così la sfida del “Bisceglia” con l’Aversa Normanna che coglie il primo successo stagionale nell’ultimo turno del 2014 battendo 3-1 la Lupa Roma grazie alla doppietta di De Luca e alla rete nel finale di Papa. 

AVERSA NORMANNA – LUPA ROMA    3-1
AVERSA NORMANNA: Forte, Scognamillo, Esposito, Catinali, Cardinale, Forino, Del Prete (42’st Balzano), Castellano (26’st Martiniello), De Luca, Cicerelli (32’st Papa), Capua. All.: Marra. A disp.: Savelloni, Viglietti, Giannusa, Carbonaro.
LUPA ROMA: Rossi, Pasqualoni, Celli, Capodaglio, Conson (10’st Tulli), Cascone, Bariti, Prevete (38’st Moras), Tajarol (26’st Mastropietro), Perrulli, Cerrai. All.: Cucciari. A disp.: Rossini, Frabotta, Faccini, Santarelli. 
ARBITRO: sig. Mantelli di Brescia. ASSISTENTI: sigg. Viola di Bari e Lacalamita di Bari.
MARCATORI: 37’pt, 28’st De Luca (A), 14’st Capodaglio (L), 50’st Papa (A). 
AMMONITI: Conson, Celli, Pasqualoni, Perrulli, Moras (L), Scognamillo (A).    

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

Torna su
RomaToday è in caricamento