Lazio, l'ultimo saluto ad Attilio "simbolo di una lazialità vecchio stampo"

Nella chiesa Santa Liberata di Sant'Angelo Romano una folla silenziosa e composta ha assistito al funerale di Attilio Nardi: tifoso storico e voce grossa della Tevere parterre

"Ciao Attlio, simbolo di una lazialità vecchio stampo. I Laziali" - con questo striscione i tifosi della Lazio hanno voluto dare l'ultimo saluto ad Attilio Nardi, storico tifoso e voce grossa della Tevere parterre scomparso lo scorso 3 dicembre. Stroncato da una malattia a soli 56 anni. 

L'ultimo saluto ad Attilio Nardi

Sempre presente nelle partite dell'Olimpico, nelle trasferte negli stadi d'Italia e in Europa, Attilio non saltava nemmeno i ritiri estivi o le amichevoli. Punto di riferimento per tanti tifosi, uno di quelli della generazione degli anni '60 capace di tramandare mentalità e attaccamento alla maglia e ai colori anche e soprattutto alle generazioni più giovani. Attilio era amato da tutti, conosciuto e rispettato. Nell'ambiente della Lazio, e non solo, un uomo di indubbio carisma. 

"Ciao Attilio simbolo di una lazialità vecchio stampo"

Ieri l'ultimo saluto nella chiesa Santa Liberata di Sant'Angelo Romano. Ad assistere alla funzione religisosa una folla immensa, composta e silenziosa. In tanti hanno indossato le sciarpe della Lazio, sullo sfondo tre grandi bandieroni biancocelesti non hanno mai smesso di sventolare. All'uscita del feretro intenso e commosso l'applauso. Poi l'inno "Vola Lazio, vola", torce accese e lacrime a rigare i volti. "Attilio, Attilio" - il coro prima del corteo funebre verso il cimitero. 

L'ultimo post: "Chi non va allo stadio si perde amici ed emozioni"

"Vorrei dire a chi può ma non va allo stadio non vi perdete solo una partita, la gioia di una vittoria, la speranza dopo una sconfitta, vi perdete l'amico che hai a fianco con cui condividi queste emozioni, su cui puoi contare nei momenti più bui. Grazie a tutti amici miei, vi abbraccio con tanto affetto e ci vedremo presto allo stadio" - il suo ultimo post sui social, quello in cui ringraziava per lo striscione di incoraggiamento in Curva Nord.

La mentalità consegnata a chi resta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Un uomo li truffa, loro reagiscono: lo sequestrano e lo pestano riducendolo in fin di vita

Torna su
RomaToday è in caricamento