Lazio-Cluj 1-0: grazie a Correa i biancocelesti sperano ancora nella qualificazione

La squadra di Inzaghi soffre ma vince: passerebbe con una vittoria contro l'eliminato Rennes ed una sconfitta dei rumeni contro il Celtic, già ai sedicesimi di Europa League

La Lazio, che ha sconfitto per 1-0 il Cluj grazie al gol di Correa, continua a lottare per la qualificazione nel girone E di Europa League, dovendo comunque sperare sia nella propria vittoria contro l'eliminato Rennes, sia in un successo del Celtic (già abbondantemente qualificato) contro i rumeni.

La cronaca

I primi 20' di gioco scorrono senza particolari emozioni, ma all'improvviso, al 24', ecco il vantaggio biancoceleste: combinazione in velocità sull'asse Cataldi-Adekanye che libera Correa in area, controllo e conclusione mancina ad incrociare che batte Arlauskis e fissa il risultato sull'1-0. Al 37' la reazione del Cluj con l'azione personale di Djokovic che porta palla centralmente e arrivato ai 20 metri lascia partire un potente mancino che si stampa sul palo alla sinistra di Proto. Tre minuti dopo altra ghiotta occasione per la Lazio: un ispiratissimo Luis Alberto lancia Correa in campo aperto, ma una volta a tu per tu con il portiere l'argentino conclude fuori dallo specchio della porta. Da qui alla fine del primo tempo c'è da segnalare solo l'ammonizione di Djokovic per un fallo ai danni di Vavro.

Nel secondo tempo il Cluj prova a rendersi più pericoloso: ci riesce in un paio di occasioni, ma la retroguardia biancoceleste si oppone sempre con successo. L'attacco della squadra di Inzaghi, invece, non sfrutta diverse occasioni per raddoppiare il vantaggio. Al 56' Adekanye diventa il secondo ammonito della partita, mentre dal 62' iniziano le sostituzioni: per il Cluj fuori Bordeianu e Paun, dentro Deac e Lacina Traoré (quasi subito ammonito per un fallo su Vavro); per la Lazio fuori Adekanye e dentro Caicedo.

Al 70' annullato per fuorigioco il pareggio di Traoré, che aveva superato Proto sugli sviluppi di un calcio piazzato. La Lazio, in fase calante, perde smalto e campo rispetto agli ospiti che aumentano esponenzialmente le sortite offensive. Altri cambi al 75': il Cluj sostituisce Peteleu con Susic e Inzaghi manda in campo Lulic al posto di Jony. e poi Patric al posto di Luis Alberto. Ultimo brivido il colpo di testa di Cestor nel finale: la Lazio soffre, ma vince.

Le pagelle della Lazio

PROTO 6
BASTOS 6
VAVRO 6
ACERBI 6
LAZZARI 6,5
PAROLO 6
CATALDI 6
LUIS ALBERTO 7 (FUORI AL 79')
JONY 5 (FUORI AL 75')
CORREA 7
ADEKANYE 5,5 (FUORI AL 65')
CAICEDO 5,5 (DENTRO AL 65')
LULIC 5 (DENTRO AL 75')
PATRIC 5,5 (DENTRO AL 79')

La classifica del girone E

Celtic 13

Cluj 9

Lazio 6

Rennes 1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento