Padre Pio in San Pietro: migliaia di fedeli per la processione in Vaticano

Da San Salvatore in Lauro a via della Conciliazione le teche di San Pio e San Leopoldo hanno attraversato il centro della città. Rallentamenti e code sul lungotevere tra Ponte Mazzini e Ponte Vittorio

Foto dalla pagina facebook Giubileo della Misericordia

Una folla di circa ventimila persone, secondo una prima stima delle forze dell'ordine, ha preso parte alla processione di San Pio e San Leopaldo Mandic. Da San Salvatore in Lauro le teche di vetro dei due Santi sono state trasferite questo pomeriggio nella basilica di San Pietro accolte dal cardinale Angelo Comastri. Qui resteranno per le adorazioni dei fedeli fino all'11 febbraio, posizionate nella navata centrale della chiesa.  

TRAFFICO - Qualche inevitabile ripercussione sul traffico urbano si è registrato lungo il percorso seguito dai fedeli, con rallentamenti e code soprattutto sul lungotevere Sangallo, nel tratto compreso da Ponte Mazzini fino a Ponte Vittorio, dal lato del centro storico, rimasto chiuso fino alle 17 e 30. In occasione della processione, dalle 14 alle 18 di oggi i varchi della Ztl Centro Storico sono stati disattivati, mentre da mezzanotte è stata chiusa al traffico via della Conciliazione. 

PROSSIMI APPUNTAMENTI - Domani, sabato 6 febbraio, alle 10 in piazza San Pietro, Papa Francesco concederà un'udienza speciale agli aderenti dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio e ai dipendenti della Casa Sollievo della Sofferenza. Il 10 febbraio, che coincide con il mercoledì delle Ceneri, sempre in San Pietro, si tiene alle 17 una solenne liturgia nella quale il Papa conferisce il mandato ai mille Missionari della Misericordia, sacerdoti indicati dai vescovi per una rinnovata e intensa pastorale delle confessioni durante il Giubileo. L'11 febbraio alle 7 e 30 Monsignor Fisichella presiede la celebrazione eucaristica prima della partenza delle reliquie verso le sedi di provenienza.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Almaviva, Zingaretti prova a riaprire la vertenza e va dal Governo

    • Incidenti stradali

      Incidente sulla Salaria: si schianta con il furgone contro un albero, morto 53enne

    • Politica

      Il contratto Raggi-M5S è valido, respinto il ricorso: "Resta la penale da 150 mila euro"

    • Cronaca

      Mangia un panino e muore a 10 anni, dramma alla Montagnola

    I più letti della settimana

    • #aromacipiace | Il miglior forno di Roma: sceglietelo voi

    • Le specialità da forno che ogni romano deve provare almeno una volta nella vita

    • Cinque ragioni per cui la "Pizza con la Mortazza" è il migliore street food di sempre

    • "C'era na vorta la Ciriola". Che fine ha fatto il panino più famoso della Capitale?

    • Geografia del cornetto

    • Chi era Eurisace, primo fornaio romano, che oggi domina Porta Maggiore

    Torna su
    RomaToday è in caricamento