menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Padre Pio torna a San Giovanni Rotondo: alle celebrazioni romane 500mila fedeli

Il dato è fornito dalla Questura, che non ha registrato nessun tipo di intoppo nel servizio d'ordine messo in campo durante la settimana. Impiegati circa 500 uomini delle forze dell'ordine

Cinquecento mila tra romani e pellegrini hanno partecipato alla settimana di eventi per San Pio e San Leopoldo. Oggi l'ultima giornata di celebrazione, con messa di congedo in Vaticano, e il ritorno delle reliquie ai paesi di provenienza. Il dato di affluenza dei fedeli è fornito dalla Questura di Roma, che non ha registrato durante le giornate di preghiere e celebrazioni particolari problemi sul fronte dell'ordine pubblico. 

Tra San Lorenzo Fuori le Mura, San Salvatore in Lauro e la basilica di San Pietro, gli agenti in servizio, come comunicato tramite nota stampa, "hanno garantito la sicurezza a una fila, mai interrotta, di persone che, con grande pazienza e collaborazione, si sono sottoposte ai controlli per l’accesso alle aree di culto".

I servizi disposti con ordinanza del Questore D’Angelo hanno visto l’impiego, in media, di 500 uomini di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato, a cui si sono aggiunti i preziosi servizi assicurati dalla Polizia Locale di Roma Capitale.
 
"Un servizio spesso faticoso e protrattosi spesso oltre l’orario di servizio - si legge in nota - ma che, come raccontano molti poliziotti, è stato ripagato da espressioni d’affetto dei fedeli che, di fronte a piccoli gesti di assistenza da parte del personale, ha voluto ringraziare con l’umile espressione Dio vi benedica".

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    • Cronaca

      Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

    • Cronaca

      Omicidio Nino Sorrentino, residenti sotto choc: "Una brava persona, ben voluta da tutti"

    Torna su