Santa Subito trionfa alla Festa del Cinema di Roma, il film "ancora senza distribuzione"

Tra i film della Selezione Ufficiale il Premio del Pubblico è stato assegnato all'italiano Alessandro Piva che porta sul grande schermo la storia di Santa Scorese, assassinata nel '91 dal suo "stalker"

Cala il sipario sulla Festa del Cinema di Roma. E mentre Antonio Monda e Laura Delli Colli si dicono entusiasti per i risultati ottenuti, il pubblico ha decretato il suo vincitore.

I pronostici sono stati sbaragliati: niente premio a The Irishman di Martin Scorsese, il favorito non è neanche Judy di Rupert Goold con una straordinaria Renèe Zellweger. Il Premio del Pubblico BNL è stato assegnato a Santa Subito di Alessandro Piva. Gli spettatori hanno espresso il proprio voto sui film in programma nella Selezione Ufficiale utilizzando myCicero (attraverso l’app ufficiale della Festa del Cinema, Rome Film Fest, realizzata da Pluservice), e sul sito www.romacinemafest.org.

Santa Subito, tra femminicidio e martirio: la storia di Santa Scorese diventa un film

Vince la Festa del Cinema di Roma Santa Subito

Una vicenda che si sviluppa tra Bari e Palo del Colle alla fine degli anni ’80. Santa ha poco meno di vent’anni e come ogni ragazza custodisce sogni e apprensioni che affida al suo diario. Nel suo cuore ardono fede cristiana e fame di vita: è ferma nel voler assecondare la sua vocazione spirituale, non prima però di aver conseguito la laurea, come ha concordato con i suoi.

Qualcuno però si intromette tra Santa e le sue aspirazioni. Un uomo incrociato per caso negli ambienti parrocchiali prende a farle appostamenti, a inviarle lettere deliranti, a pedinarla ovunque per tre lunghi anni, proseguendo di fatto indisturbato nonostante le ripetute denunce. Sarà proprio lui ad ucciderla: la giovane muore accoltellata sotto casa. 

Chi è Alessandro Piva

Alessandro Piva arriva alla regia attraverso un percorso da fotografo, montatore e sceneggiatore. Per i suoi lavori come documentarista gli sono stati riconosciuti il Premio Libero Bizzarri e una Menzione Speciale Premio Fedic a Venezia, insieme a una nomination ai David di Donatello. Come regista di cinema ha all’attivo quattro lungometraggi: LaCapaGira, presentato al Festival di Berlino, vincitore di numerosi premi tra i quali il David di Donatello e il Ciak d’Oro 2000; Mio cognato, presentato al Festival di Locarno, tre candidature ai Nastri d’Argento 2004; Henry, presentato al Festival di Torino 2010, Premio del Pubblico; Milionari, presentato alla Festa del Cinema di Roma, una candidatura ai Nastri d’Argento 2016.

Santa Subito al cinema: quando esce

Quando esce Santa Subito al cinema? Il film di Alessandro Piva, come confermato dal regista in conferenza stampa all'Auditorium Parco della Musica, non ha ancora una distribuzione definita, "però - ha detto il vincitore della 14esima Festa del Cinema di Roma - sarà portato in giro per i festival e a disposizione delle associazioni che lo richiederanno". 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
RomaToday è in caricamento