Black Friday: muore durante lo shopping. La folla lo ignora, qualcuno lo calpesta

E' successo a Charleston, in West Virginia. La ressa ha fatto svenire Walter Vance. Nessuno lo ha soccorso. Alcuni testimoni hanno raccontato che l'uomo è stato anche calpestato

Tragedia durante il black Friday a Charleston, nel West Virginia. Un uomo è morto calpestato nella ressa incontrollabile del primo giorno di shopping natalizio che arriva dopo il giorno del ringraziamento.

L’uomo è stato colto da un malore durante lo shopping frenetico e non è stato soccorso. L'uomo, Walter Vance, si è sentito male mentre faceva acquisti e si è accasciato. I cittadini di Charleston  hanno aggirato il cadavere ma secondo alcuni testimoni altri lo hanno calpestato. Insomma, troppo impegnati a farsi largo tra la folla per riuscire ad entrare nei negozi e comprare gli oggetti ai prezzi più vantaggiosi, per aiutare un uomo che stava.


Non sono mancate gli accampamenti sin dal giorno prima davanti ai negozi. A Houston una famiglia si era accampata davanti a un punto vendita Best Buy, il colosso dell'elettronica di consumo sin da martedì, a Los Angeles una donna ha sbaragliato la concorrenza con uno spray urticante, che ha ferito 20 persone.

In California, in un parcheggio di un ipermercato Wal-Mart, una persona ha sparato diversi colpi di arma da fuoco mentre si avviava con il carrello pieno verso la sua auto.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
RomaToday è in caricamento