← Tutte le segnalazioni

Altro

Soccorso parto su Via Laurentina

Via Leopoldo Nobili, 30 · San Paolo

Buonasera Direttore mi chiamo Vito F. e sono un Operatore Volontario di Protezione Civile dell' Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in Congedo Delegazione ANVVFC ROMA XII Con Sede in Via Enrico Pea zona Laurentina. Con la presente Volevo comunicarLe e precisare, senza togliere meriti a nessuno, quanto segue su l'avvenimento avvenuto ieri su Via Laurentina fronte civico 677 riguardo il parto spontaneo della Signora di origine Romena. Le persone in merito che ieri hanno soccorso ed aiutato la Signora di Nazionalità Romena sono due Operatori Volontari di Protezione Civile ANVVFC ROMA XII, Io e mio figlio Damiano Faga, mentre ci accingevamo a prendere servizio di Avvistamento prevenzione Incendi nel territorio limitrofo, percorrendo appunto la Via Laurentina venivamo fermati dalle alcune persone che circondavano la Signora seduta a terra che aveva già la bambina adagiata in mezzo alle gambe ancora attacca al cordone ombelicale . I soccorritori Volontari si accingevano ad eseguire scrupolosamente tutte le indicazioni date via filo dalla centrale del 118, ad un Signore molto attento e chiaro nelle indicazioni, che era presente ed in contatto con la Sala Radio del 118. Attenendoci scrupolosamente a quanto riferito pulivamo il nascituro con dell' acqua in nostro possesso e come sempre indicato dall'operatore strozzavamo il cordone ombelicale con il laccetto dei miei occhiali, di colore azzurro, fino all'arrivo del 118. All' arrivo del 118 aiutavamo il Medico e l' Infermiera ad adagiare la Signora ed il nascituro sulla lettiga con il conseguente ancoraggio della lettiga all' interno del veicolo di soccorso che si recava presso l' Ospedale più vicino il "San Eugenio". La Signora ha poi chiesto espressamente richiesta di incontrare i suoi soccorritori al personale del 118 che alla fine del loro turno di servizio si sono recati presso il Bar dove mio figlio presta un piccolo servizio di tirocinio. A questo proposito le comunico che io e mio figlio in quanto i reali soccorritori materiali ci siamo recati in ospedale a sincerarci sulla salute della bimba ed a salutare la Signora che ci ha immediatamente riconosciuto e ringraziato calorosamente. Ci ha donato l' Onore di avere una foto di mio figlio Damiano che tiene la bambina adagiata tra le sue braccia. La mia dimostranza è dovuta al fatto che spesso e volentieri le persone come noi "Volontari", rimangono sempre nell' ombra, ma mi sento in dovere di metterla a conoscenza su quanto realmente avvenuto, non togliendo il fatto che Io Sono sempre un Volontario e lo Sarò finché ne avrò il motivo ed il desiderio di Esserlo continuando a donare il mio aiuto a Persone che ne hanno realmente bisogno rimanendo in silenzio. La ringrazio anticipatamente della sua attenzione prestata a leggere la presente. Con l' occasione Sono a porgere i miei più Cordiali Salut

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento