← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

LA SEGNALAZIONE - Sos Settecamini

Via Rubellia · Settecamini

Settecamini quartiere di Roma Est , periferia della Tiburtina, poteva vantare fino allo scorso anno la presenza di una Stazione dei Carabinieri, sita in Via Rubellia 6, che doveva garantire la copertura di tutta l’area di Roma Est, con non poca difficoltà in considerazione del personale e mezzi in carico e della vasta area in questione, ma soprattutto in considerazioni delle problematiche presenti nella zona. Una zona quella di Roma Est, e Settecamini in particolare, vessata da mille problemi, a cominciare dalla presenza del vicino campo Rom di Via di Salone uno dei piu grandi d’Europa, già causa di degrado non solo per furti in appartamenti, furti di auto, di rame, etc….. ma soprattutto per inquinamento ambientale conseguente ai roghi tossici che divampano ogni sera da quell’area e che pervadono in maniera nauseabonda tutta l’area circostante, e ciò che è peggio nonostante le centinaia, migliaia di denunce dei cittadini, il tutto accade di fronte ad una inerzia e rimpallo di responsabilità dei vari livelli istituzionali locali e non. E come se non bastasse a questo si aggiungono le decine e decine di alloggi, o meglio fabbricati, occupati e che si trasformano in luogo di spaccio, prostituzione, violenza e degrado. Il tutto sotto gli occhi di tutti, con l’impegno di tutti ad assicurare interventi di vario tipo per bonificare questi luoghi e riportare legalità e normalità, ma senza che nulla cambi, come dimostrano gli atti di violenza che si consumano quotidianamente ai danni dei cittadini e dei commercianti della zona. Ebbene in questo contesto, fino allo scorso anno c’era la Stazione dei CC di Settecamini che se non altro fungeva da deterrente sebbene nonostante la buona volontà dei militari non riuscisse a garantire la copertura di una area cosi vasta e problematica. Ma poi, la palazzina proprietà del Comune che ospitava la Stazione dei CC è stata dichiarata inagibile , per cattiva manutenzione ovvero infiltrazioni di acqua dal tetto; cosi lo scorso Ottobre 2018 dall’ oggi al domani la Caserma è stata chiusa e tutto il personale in forza, compresi mezzi e risorse sono stati trasferiti alla tenenza di Guidonia. Da allora un susseguirsi di dichiarazioni sul trasferimento momentaneo, sulla apertura di una nuova stazione, sulla presenza di una stazione mobile, su finanziamenti già pronti per l’avvio delle opere , comunicazioni che si sono susseguite in un alternarsi di dichiarazioni e smentite e che di fatto a più di sei mesi di distanza si concretizzano con un nulla di fatto lasciando tutta l’area allo sbando completo e preda del degrado più assoluto mentre nulla si muove attorno e/o all’interno della Stazione. I cittadini sono allo stremo, non sanno più cosa pensare, a chi credere, cosa fare, la sostanza è che da Ottobre 2018 Settecamini é stato oggetto di una escalation incontrollata di furti e di atti vandalici che stanno mettendo tutta la cittadinanza a dura prova , raggiungendo l’apice in questi ultimi mesi dove in particolare gli esercizi commerciali sono stati messi in ginocchio per il susseguirsi di furti e/o tentati furti che hanno colpito un negozio su due. Se a tutto questo si aggiunge il problema viabilità che vede gli oltre 10000 residenti imbottigliati in Via Rubelia unica via di uscita dal quartiere verso Roma, o il problema segnaletica stradale che mette a rischio sicurezza tanto i pedoni quanto gli automobilisti, ovvero la situazione del manto stradale e dei marciapiedi che costringe tutti ad uno slalom gigante per salvarsi dalle buche, per non parlare della mancata manutenzione del verde che oramai ha invaso i ¾ dei marciapiedi e rende inagibili quelle che dovrebbero essere le aree pubbliche del quartiere, il rischio quotidiano che alcune strutture vuote vengano adibite a Centri di Accoglienza aggiungendo disagio al degrado, la mancanza quasi totale di servizi per i PdZ non ancora trasferiti al Comune/Municipio, il rischio di nuove discariche che si aggiungerebbero alla quella già esistente dell’Inviolata, e non per ultimo l’inquinamento ambientale che fa di questa area una delle prime per l’elevato tasso di malattie tumorali che colpiscono donne, uomini e purtroppo anche bambini. Questa è Settecamini, cosa ancora deve accadere perché qualcuno si decida ad intervenire e ridare la dignità sottratta ?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento