← Tutte le segnalazioni

Altro

LA SEGNALAZIONE - Inquinamento atmosferico, acustico e spreco di risorse pubbliche

Via del Castro Pretorio · Castro Pretorio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Gentili Signori, Vi ho contatti per segnalare una situazione che, da cittadina, non riesco più a sopportare. Sono settimane che vedo gli autobus sostitutivi del servizio metro B che sostano su Viale Castro Pretorio (Direzione Laurentina) in fila, accesi, disturbando tutti i residenti con rumore e, soprattutto, inquinando l'aria per la prima volta, dopo anni, più pulita grazie a questo lockdown. Inoltre, durante questo periodo di lockdown, in cui necessariamente l'utenza dei mezzi pubblici, e quindi anche della Metro B si è ridotta, non comprendo l'utilità di tutti questi mezzi. Ma chi dovrebbe usarli mi chiedo? Il video, come si evince dal suono, è stato registrato il giorno 5 maggio alle ore 23.15 (il secondo giorno della "Fase 2"). La foto scattata invece lo scorso week end (quando quindi eravamo ancora in piena "Fase 1"). Chi dovrebbe prendere tutti questi mezzi? Abitando qui testimonio che alcuni partono con una sola persona a bordo. Inoltre, essi sostano per parecchie ore SENZA SPEGNERE I MOTORI. Dunque disturbano, ma soprattutto inquinano moltissimo e soprattutto senza una ragione. Mi chiedo: ma non si potrebbe rivedere l'organizzazione dei mezzi pubblici sulla base dell'utenza effettiva? E soprattutto, i mezzi non potrebbero essere spenti durante la sosta? Ricordo che: Il decreto legge n. 117 del 2007 ha modificato l'art 157 del Codice della strada, introducendo una nuova sanzione per chi lascia il motore dell'auto acceso per far funzionare il condizionatore auto. In termini di rispetto dell'ambiente, lotta all'inquinamento atmosferico ed ora anche di costi del carburante, questa limitazione è più che opportuna. Spero mi possiate comprendere ed aiutare! Vi ringrazio ed attendo vostre :) Silvia Pucci

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Forse lo fanno per consumare carburante per finire prima il turno. Oppure per chissà quale arcano motivo che gira solo nelle loro teste. Ovviamente non ha senso tenere i motori accesi stando fermi per diversi minuti

  • Completamente d'accordo con la signora, in particolar modo per il facilmente risolvibile problema del rumore. È assolutamente sbagliato per mille motivi rimanere fermi con i motori accesi.

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento