← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

LA SEGNALAZIONE - Il coraggio di vivere ai confini del far west

Via Ostiense, 163 · San Paolo

Quartiere Ostiense-S. Paolo: vista sulla monumentale basilica di S. Paolo, a due passi dalla facoltà di giurisprudenza di Roma Tre. Parcheggio l'auto (non una limousine quanto piuttosto un'utilitaria) e la lascio lì dalle 21 alle 23: torno al posteggio, di fronte all'ateneo, e mi trovo un vetro in frantumi, tutti finiti nell'abitacolo, e la borsa del nuoto che era ben nascosta nel bagagliaio, sparita (vedi foto!). Mi informo dai ristoratori a cento metri dalla mia auto e scopro che quei signori hanno ripetutamente subito questi atti vandalici, insieme ai loro clienti. Mi raccontano che hanno più volte segnalato a Comune e forze dell'Ordine lo stato di malavita e degrado che regna sovrano in quest'area ma ad oggi è come se nulla fosse. I disagiati sociali mietono più vittime del virus influenzale e rimangono bellamente impuniti ormai da anni: non è più nemmeno possibile difendersi. Mi accorgo inoltre che i giardini di fronte alla basilica sono in stato di abbandono più che completo: erba secca e incolta, capi di vestiario buttati ad ogni angolo, cestini dell'immondizia colmi oltre i limiti (foto) ... e tutto rimane così, inalterato, indisturbato, quasi fosse un'opera d'arte. Ci vuole coraggio a lavorare in questo far west metropolitano, dove occorre tenere gli occhi aperti ad ogni angolo della strada e in ogni momento, in cui governano soggetti dediti alla delinquenza, dove i cittadini vedono i diritti dei quali dovrebbero godere e i poteri nelle loro mani completamente annientati. E' triste vivere nella nostra splendida città, in queste condizioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Quel giardino intorno alla basilica era il vanto del quartiere come tutti gli altri parchi del XI municipio (Caravaggio, Montagnola, Garbatella) ora ridotti a savane secche ed incolte regno dei topi e zanzare e senza neanche più un cestino in giro per buttare i piccoli rifiuti o con quei tre o quattro che ci sono rimasti sgangherati sempre stracolmi che nessuno li vuota più !!! Mi ricordo questi parchi sempre verdi anche d’agosto con i sistemi di innaffiamento automatico (con gli sprinkler a scomparsa) funzionanti e con l’erba sempre tenuta rasata come campi da golf … ma a quei tempi alla guida del comune c’erano i LADRI (come ci dicono sempre oggi i 5S) di vari colori e partito … sapete cosa vi dico ??? ... PREFERIVO I LADRI agli incompetenti ARIDATECELI !!!

  • Ormai il forte degrado si può constatare un po’ ovunque a Roma, anche nel centro storico, ex salotto buono che buono non è più; c’è molto probabilmente la volontà di affossare la capitale, in un girone infernale e poi un giorno, che forse io non vedrò, si ripartirà sistemando tutto con grandi speculazioni e solite ruberie, che a quanto pare, sono la colonna sonora degli ultimi 40 anni........ nel frattempo “godiamoci pure” le splendide savane romane e la delinquenza...... ah dimenticavo, poi c’è la movida, a cui ormai non si può rinunciare, che martorizza i residenti con schiamazzi continui e sporcizia ovunque........ ma va bene così.........

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento