← Tutte le segnalazioni

Altro

Il Laboratorio Teatrale Integrato "Piero Gabrielli" va in scena all'Istituto De Cupis

Uno spettacolo che ha emozionato e divertito il pubblico con attori di 8 anni. All' I.C. Piazza De Cupis il Laboratorio teatrale "Piero Gabrielli" mostra quanto sia facile superare lo svantaggio causato dalle disabilità e lo fa con uno spettacolo dal titolo "I vestiti nuovi dell'Imperatore", messo in scena da alunni di 8 anni in condizioni di svantaggio sociale, psichico, fisico e non. Gli scolari, quaranta circa, si sono occupati di tutto, dalle scenografie ai costumi, hanno costruito gioielli, troni da imperatore, scettri e oggetti di carta pesta, ma soprattutto hanno portato sul palco uno spettacolo di rara bellezza, che ha divertito e allo stesso tempo commosso i presenti. Come da tradizione la compagnia "Piero Gabrielli" insieme ai suoi esperti pedagoghi e psicologi, trasforma il palcoscenico in uno spazio dove le differenze diventano ricchezza e dove la funzione curativa e inclusiva dell'arte recitativa si esprime in tutta la sua forza. Alla prima, le repliche saranno aperte al pubblico il 6 giugno presso la scuola "Salvo D'acquisto", hanno partecipato anche le Istituzioni, con l'assessore del V Municipio Elena Mammarella che ha sottolineato "L'importanza della scuola nel tessuto sociale soprattutto quando è promotrice di integrazione e benessere. Questo non è teatro - ha dichiarato l'assessore che è anche una professoressa di Lettere - questa è la scuola che si apre al territorio, così come questo non è teatro, ma un percorso di recupero delle emozioni che mette tutti sullo stesso piano e avvicina". A fare gli onori di casa la Dirigente Scolatica Lucia De Michele che ha presentato al pubblico il regista dello spettacolo della compagnia "Piero Gabrielli" Roberto Baldassarri, il direttore della scenografia Francesco Scarselletta, il musicista Alessandro Severa e ringraziato le docenti responsabili Simona Fagioli, Monica Mattioli, Stella Caterino e Valentina Fortunato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento