← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

LETTORI - "Presidente Marchionne ci risiamo: ancora roghi tossici"

Redazione

Via Val D'Ala · Conca d'Oro

Dott. Marchionne....

anche stasera ci siamo tappati in casa!Finestre appena serrate per il solito fuocherello "profumato" che proviene dalle vicinanze del depuratore di Via Dei Prati Fiscali.Ormai credo che sappia di cosa si tratta,viste le innumerevoli segnalazioni di noi residenti in zona.

Anche se non dura tantissimo,per fortuna, stasera si vedeva chiaramente la scia di fumo che arrivava quasi sicuramente fino a Piazza Conca D'Oro.

Allora dico....almeno un sopralluogo proprio non si riesce ad organizzare per vedere com'è la situazione???

Ma se si chiamano Carabinieri e Vigili del Fuoco e poi non interviene nessuno, che ci stanno a fare?

Un cittadino "impuzzonito"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • concordo pienamente con Andrea, se si fa, io vado.

  • Massimiliano, non so quanti anni abbia, ma e' un saggio pensatore che ha capito cio' che gli antichi "de Roma" dicevano: divide et impera. Ed imperano anche male...e si! ci fregano con: panem et circenses...

  • Nn avviene esattmente la stessa cosa per il semplice fatto che, essere cittadini italiani, vuol dire essere solo dei limoni da spremere e calpestare, mentre di questa gente a loro, nn solo nn gli e ne frega nulla, ma aspettano che la situazione degeneri, dando poi la colpa a questo o a quell'altro schieramento politico! Siamo solo marionette nelle loro mani.....

  • Sono certo che se un cittadino qualunque si mettesse a bruciare copertoni nel Parco delle Valli in pochi minuti verrebbe raggiunto dalle Forze dell'Ordine e perseguito penalmente. Perche' non avviene la stessa cosa per i responsabili del fumo tossico in zona Prati Fiscali e localita' limitrofe?

    • Xké x lo Stato Italiano non esistono, molti di loro non hanno nemmeno un documento d'identità... quindi non possono fare nulla. Una possibilità ci sarebbe, si va lì in un bel gruppo di persone 20 almeno con delle taniche piene d'acqua e gli si spegne il fuoco che in quel momento sta ardendo. Con un cellulare alla mano pronti a chiamare la polizia se succede qualcosa di spiacevole. D'altronde non si sta facendo nulla di male ad andare a spegnere un fuoco che non dovrebbe essere acceso e che è pericoloso non solo x i fumi tossici, ma anche x il rischio d'incendio x il verde circostante. Si sta solamente facendo un favore alla comunità del quartiere. I Comitati di Quartiere invece di lamentarsi, dovrebbero intraprendere questi atti pacifici di salvaguardia dl territorio compresa la sicurezza delle persone, visto che le forze dell'ordine non sono presenti, tocca a noi vigilare.

Segnalazioni popolari

Torna su
RomaToday è in caricamento