Liceo Mamiani occupato, fuori dalla scuola lo striscione: "Mai con Salvini"

Gli studenti lanciano il loro "manifesto politico". Contro l'attuale governo, ma anche contro una sinistra che "ha svenduto l'istruzione pubblica"

Foto dal Collettivo autorganizzato Mamiani

"Mai con Salvini". Hanno esposto questo striscione i circa cento studenti che intorno alle 17 hanno occupato il liceo statale Terenzio Mamiani di viale delle Milizie. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Prati. Non si sono registrate situazioni di tensione. 

Dicono di essere "orfani di un sogno" e di volerlo ricostruire. E promettono una nuova stagione di occupazioni "pulite" contro il razzismo, la demagogia e "chi pensa di comprarci continuando a tagliare il futuro". 

E' un manifesto politico il comunicato con il quale gli studenti dello storico liceo Mamiani di Roma annunciano l'occupazione decisa "non contro la Preside e il corpo docenti" ma per lanciare un "appello allo Stato, ai cittadini e soprattutto a noi studenti che da anni chiediamo un cambiamento nella politica italiana".

"Siamo convinti che la chiusura dei porti sia l'emblema di una linea politica superficiale, incapace di analizzare la realtà e comprendere le sfide del futuro - spiegano gli studenti - In quanto giovani e in quanto cittadini ci sentiamo abbandonati da una "sinistra" che ha lasciato che l'istruzione pubblica fosse svenduta, con tagli alle scuole che ormai cadono a pezzi e creando un divario incolmabile tra centro e periferie. Una "sinistra" che ha entusiasticamente avviato un processo di precarizzazione del lavoro, privandoci di ogni prospettiva futura e che ha permesso che si diffondesse una politica di odio e paura contro i bersagli sbagliati". 

Da qui il rifiuto del "razzismo, maggiori poteri alle forze dell'ordine, gli sgomberi, un sistema di assistenzialismo che non cancella la povertá". Gli studenti del Mamiani annunciano "un manifesto comune con le altre scuole romane: siamo orfani di un sogno e siamo pronti a costruirlo".


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Poveri XXXYXYotti

  • Per fortuna chi studia, chi ha un minimo di intelligenza e cultura non voterà mai Salvini, Lega Nord e compagnia bella. Peccato che in Italia siamo la minoranza, prevalgono i pecoroni ingorantoni

    • Uno stato di pecore è più facile da governare

    • ok Giovanni ora corri al call center , Avanti Salvini !

  • Bravi, tanto si sa che chi studia, chi è intelligente, acculturato non starà mai con uno come Salvini e company. Bisogna investire sull'istruzione per evitare altre piaghe come La Lega Nord

Notizie di oggi

  • Scuola

    Calendario scolastico 2018-2019: date inizio, fine, vacanze regione per regione

  • Scuola

    Calendario scolastico nel Lazio, si parte il 15 settembre: tutte le feste

  • Cronaca

    Maltempo: scuole chiuse lunedì in diversi Comuni della provincia

  • Scuola

    Le migliori scuole di Roma 2017, licei e istituti: la classifica

I più letti della settimana

  • Nidi, troppe incognite sul servizio estivo: a un mese dall'avvio è caos graduatorie 

  • Corviale: nel parlamentino di Arvalia i bambini delle primarie festeggiano la Costituzione italiana

  • Municipio VIII, davanti le scuole disegnate trenta campane: "Vogliamo una città a misura di bambino"

Torna su
RomaToday è in caricamento