Trasporta rifiuti edili senza documentazione, multa da 3mila euro. Raggi: "Prosegue caccia agli incivili"

L'uomo fermato in zona Policlinico con un furgoncino carico di sacchi di materiali di risulta, la Sindaca: "Zozzoni piaga per la città"

Trasportava rifiuti edili senza l’obbligatoria documentazione di accompagnamento per attestarne identificazione, provenienza, tipologia e destinazione dei materiali: per questo un uomo è stato fermato e multato dal NAD, il Nucleo Ambientale Decoro della Polizia Locale di Roma Capitale. 

Sul camioncino rifiuti edili senza documentazione: multa da 3mila euro

L'ennesimo "zozzone" bloccato in città, in zona Policlinico, e finito sulla pagina Facebook della Sindaca di Roma, Virginia Raggi. 

"Prosegue la nostra 'caccia' agli incivili. Il camion trasporta una decina di grandi sacchi pieni di corrugati e materiali di risulta che non si sa come verranno smaltiti. Il NAD che ha beccato l’incivile nei pressi di viale del Policlinico ha elevato una multa di 3.100 euro al trasportatore che - ha specificato la Sindaca - dovrà comunque fornire tutta la documentazione necessaria a dimostrare da dove vengono e dove finiranno i rifiuti". 

La Sindaca: "Zozzoni piaga per la città"

"Le mini discariche e questi zozzoni incivili sono una piaga della nostra città. Cumuli di materiali edili, ingombranti e rifiuti di ogni genere inquinano gravemente il territorio. Roma non lo merita. Mettiamo fine - l'esortazione di Raggi - a questa inciviltà". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento