#wakeupRoma: quattro piazze ripulite, raccolte 10 tonnellate di rifiuti

Piazza Vittorio, Porta Maggiore, Villa Paganini e Piazza Anco Marzio ad Ostia, questi i luoghi ripuliti dai volontari. "Straordinaria partecipazione"

#wakeupRoma a Porta Maggiore

Quattro piazze tirate a lucido. Tremila retaker al lavoro. Si è concluso alle 13:00 il primo sabato di #wakeupRoma, evento promosso dai gruppi Retake romani e Luiss Enlabes impegnati dalle 9:00 di questa mattina con solventi, raschietti e guanti a liberare quattro piazze da adesivi e scritte vandaliche ripristinando le aree verdi. Piazza Vittorio, Porta Maggiore, Villa Paganini e Piazza Anco Marzio ad Ostia, queste le aree che hanno visto i cittadini supereroi con la pettorina al posto del mantello impegnati a ridargli decoro. Dieci le tonnellate di rifiuti (ingombranti, potature, ramaglie, sfalci, eccetera) raccolte ed avviate da Ama a trattamento e recupero. 

L’INTERVENTO DI ATAC - Fra i sostenitori dell’iniziativa Atac, che ha partecipato con il suo personale, con i tanti cittadini, aziende, gruppi ed istituzioni a questo sabato di #wakeupRoma. Atac è stata presente a Piazza Vittorio, nei pressi della stazione Metro A, e sul nodo di scambio di Porta Maggiore, mentre nelle altre aree gli interventi su paline e pensiline, sono stati effettuati in sinergia con la Clear Channel, concessionaria degli spazi pubblicitari.

VIDEO | RETAKE A PIAZZA VITTORIO

PIAZZA VITTORIO - Fra i sostenitori anche la presidente del I Municipio Centro Storico Sabrina Alfonsi, presente in piazza Vittorio Emanuele II per partecipare all’evento: “La straordinaria partecipazione alla manifestazione dimostra che in città ci sono tante energie positive che hanno una grande voglia di combattere il declino e il degrado. Il compito delle istituzioni è quello di metterle in rete su obiettivi condivisi come questo di Piazza Vittorio, sulla quale stiamo dando vitta ad una serie di iniziative tutte rivolte ad aumentare il livello di sicurezza e mantenere il decoro".

ATAC E RETAKE - Una battaglia sostenuta attivamente dall’azienda dei trasporti pubblici romana che in una nota stampa scrive: “Atac, nei giorni scorsi, ha promosso fra i propri abbonati e dipendenti, la partecipazione all’evento, tramite mailing e social network. Atac è impegnata da tempo in collaborazioni con Retake per l'attivazione di progetti e iniziative che abbiano come obiettivo la valorizzazione dei beni comuni del trasporto pubblico cittadino. Nei mesi scorsi sono state ripulite e valorizzate, ad esempio, le stazioni metro di Ostia Antica, Garbatella, Battistini, Lepanto, Ottaviano e Cipro, in alcuni casi anche attraverso l'attivazione di Street Artist che hanno contribuito a valorizzare i luoghi con le loro opere d'arte. L’obiettivo è quello di promuovere la cultura della tutela del patrimonio aziendale che Atac gestisce per conto dei cittadini, e sviluppare il senso civico che prevede il rispetto delle regole”.

PRENDERSI CURA DELLA PROPRIA CITTA’ - “Iniziative come queste – ha commentato il Presidente di Ama, Daniele Fortini, in visita presso la struttura di piazza Vittorio – sono fondamentali perché moltissimi romani si sono mobilitati per prendersi cura della propria città, con coscienza e responsabilità, dedicando il proprio tempo libero alla tutela e riqualificazione degli spazi comuni. Ama è stata presente in ogni piazza, al fianco dei tanti volontari, per testimoniare che vogliamo servire al meglio Roma, come nostro compito, ma occorre innanzitutto non sporcare la città e, per mantenerla pulita, serve anche il contributo dei cittadini. Questa bellissima giornata di festa – conclude Fortini – dimostra come sia possibile cambiare la città con l’impegno di tutti”.
 

wakeupRoma 12 marzo 2016 2-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Colli Portuensi, Smart investe 5 pedoni: la donna alla guida positiva alla cocaina

    • Cronaca

      Processo Marra, la sindaca Raggi ammessa come testimone

    • Cronaca

      Tragedia a Villa De Sanctis: giù dal terrazzo del centro commerciale, morto 21enne

    • Cronaca

      Finta baby squillo in rete, abbordava uomini usando materiale pedopornografico per fare sesso

    I più letti della settimana

    • Una metro che collega il X Municipio all'Eur: il 'Corridoio Colombo' da un miliardo di euro

    • Portonaccio, la preferenziale trappola per fare multe? Il caso finisce in Campidoglio

    • Va al bar e non timbra il cartellino: licenziata dipendente comunale. Il legale: "Stava male"

    • Carta d'identità, il Comune interviene sulle attese eterne: "Da oggi solo una prenotazione alla volta"

    • Anche Esso lascia Roma: "La Capitale è ormai succursale"

    • L'ex assessora Muraro contro la Giunta Raggi: "Perderanno la partita"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento