Villa Pamphilj: il Campidoglio prepara un piano per il rilancio della preziosa area verde

L’Associazione per Villa Pamphilj è stata ricevuta dall’Assessora Montanari che ha raccolto le istanze dei volontari, soddisfatti dell’incontro: “Se le azioni seguiranno lo spirito intravisto oggi, forse rivedremo vero volto della villa”

Tutti d’accordo: per restituire villa Pamphilj agli antichi fasti, occorre mettere in campo una sinergia. Per questo l’assessora Montanari ha messo tutti intorno ad un tavolo. Il principe Marco Andrea Doria, l’associazione per Villa Pamphilj, il presidente della commissione Ambiente del Municipio XII ed alcuni docenti di una scuola superiore di studi internazionali. Tutti insieme, accomunati da un unico obiettivo: rilanciare la preziosa villa storica.

Un patrimonio di conoscenze a disposizione del Campidoglio

“L'assessorato ha individuato alcune emergenze, confermate dalla documentazione che l'Associazione per Villa Pamphilj ha elaborato e messo a disposizione: se le azioni prenderanno forma confermando lo spirito intravisto oggi in questo incontro, in un ragionevole lasso di tempo, potremmo forse rivedere il vero volto di villa Doria Pamphilj” dichiarano fiduciosi gli amministratori della pagina facebook dell’Associazione. 

I fondi e la pianificazione

“Una lista di interventi urgenti è stata consegnata ai tecnici del Servizio Giardini per predisporre la loro esecuzione, entro la fine del 2017, con i fondi reperiti nel corso dell'ultimo assestamento di bilancio - afferma l'assessora Montanari - Contemporaneamente, è stata avviata una pianificazione per il 2018 al fine di avere la disponibilità di fondi dedicati a verde pubblico e ville storiche nel prossimo bilancio capitolino. Nella riqualificazione del verde di pregio - aggiunge l'assessora - le dimensioni storiche, culturali, artistiche, paesaggistiche, naturalistiche si intersecano e devono essere valorizzate attraverso un organico piano di manutenzione. Una rigorosa programmazione è essenziale per recuperare i fondi, anche attraverso eventuali progetti europei”.

I segnali incoraggianti

Il gruppo di lavoro, di cui fanno parte anche gli operatori del Servizio Giardini, fa sapere l’assessorato capitolino che “si incontrerà periodicamente per verificare l'avanzamento dei lavori programmati e affrontare gradualmente tutte le criticità che da anni affliggono la storica Villa Pamphilj”.  Qualcosa sta cambiando. Per ora in positivo. L'assessora Montanari  “dopo il sopralluogo effettuato personalmente quattro giorni fa – si legge sulla pagina facebook dell’Associazione -  ha impresso un'accelerazione al progetto già dichiarato: il recupero e il rilancio ambientale, culturale, storico, di Villa Pamphilj”. Il primo passo è stato compiuto.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento