Romanina, lunedì l'abbattimento della villa dei Casamonica: il lavoro è di Zingaretti, Salvini salirà sulla ruspa

Un lungo lavoro che porterà alla trasformazione dell'area in un giardino. La Regione Lazio lavora e paga tutto, Salvini da tempo annuncia l'intenzione di salire sulla ruspa

Mentre proseguono le operazioni di abbattimento delle ville del Quadraro, si avvicina il giorno dell'abbattimento della villa che fu di Giuseppe Casamonica, alla Romanina, altro feudo della storica famiglia sinti che controlla Roma Sud. Un abuso edilizio nel 2006, confiscato nel 2009, sgomberato cinque anni fa. Da allora è stata vandalizzata e resa inutilizzabile per fini sociali, come quella che si trova di fronte che diventerà a breve una struttura per i bambini affetti da autismo

Dentro la villa dei Casamonica abusiva e confiscata: "Sarà abbattuta per fare un giardino"

Grazie alla Regione Lazio, la struttura, grande circa 300 metri quadri, con tanto di ampio giardino privato e alberi di ulivo, verrà abbattuta. Un lavoro che va avanti da mesi e annunciato a giugno, quando Zingaretti, insieme al ministro degli Interni Salvini, effettuò un sopralluogo alla Romanina. Allora il presidente della Regione Lazio dichiarò: "Come spesso accade i beni che lo stato confisca alla criminalità sono opere abusive, come in questo caso. Va quindi necessariamente abbattutta ed abbiamo già stanziato 250mila euro per farlo, costruendo poi un giardino a disposizione della collettività e che verrà gestito dal comitato di quartiere"

L'iter per l'acquisizione dell'immobile dei Casamonica da parte della Regione con l'Agenzia nazionale dei beni confiscati è partito a gennaio 2018, quando il futuro ministro Salvini era in piena campagna elettorale. Nei mesi successiva, constata l'inagibilità e la possibilità di essere riutilizzata, la Regione ha stabilito l'abbattimento, dialogando con i comitati di quartiere per il possibile riutilizzo. C'era chi voleva un parcheggio, ma alla fine ha prevalso l'idea di fare un parco, gestito dai cittadini della zona. A pagare sarà, come detto, la Regione Lazio. 

Insomma non c'è traccia di azione da parte di Salvini e del suo ministero. Nonostante ciò in questi mesi più volte il leader leghista, in post e dichiarazioni pubbliche, appropriandosi del lavoro della Regione Lazio, ha annunciato l'intenzione di salire personalmente sulla ruspa per abbattere il manufatto. Anche martedì ha ribadito l'intenzione. Dal canto suo Nicola Zingaretti, sta continuando nel lavoro di preparazione per lunedì e dichiara: "Non solo si distrugge ma ritorna ai cittadini, da beni confiscati a beni comuni perché anche la parola confisca, che è giusta, però alle orecchie delle persone può sembrare una sottrazione, invece sono le mafie che tolgono alle persone e noi stiamo lavorando per prenderli in gestione e restituirli subito".

Nell'area, dopo gli abbattimenti sorgerà un parco pubblico aperto a tutti. "Un lavoro che comincia da lontano", racconta Zingaretti, "e che si sta concretizzando grazie all'impegno di tanti. Nel 2017 abbiamo consegnato ad un'associazione che si occupa di bambini autistici un'altra villa sequestrata, proprio di fronte a dove sorgerà il giardino"

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • la zona interessata è morena e non romanina. via rocca bernarda è a morena e tutti i notiziari riportano questa inesattezza.

  • Finalmente un giornale che da i meriti a chi ha VERAMENTE fatto qualcosa! SALVINI si prende i meriti di ciò che NON HA FATTO. Bravo Zingaretti

  • Il primo che fece denuncia fu Marino controfirmato da Zingaretti e dopo tutto l'iter si è arrivato ad oggi per far intervenire le ruspe.( provstecacdire il contrario) Quindi Salvini non ha fatto Un cavolo e si vuol.prendere i meriti da persone che nn conoscono i fatti. Aveva detto dopo la morte di Desire': Domani vado io ad abbattere l'edificio" Ancora lo stiamo aspettando. È tanto ipocrita lui quanto la gente che lo segue

  • Ma annate tutti affanXXXYXY

  • Era ora che facevano qualcosa di utile

  • Era ora che la legge fosse rispettata

  • Finalmente si fa giustizia

  • Finalmente questa giunta comunale si fa sentire abbattere tutte le strutture abusive

  • S.a.l.v.i.n.i.s.t.i sempre

  • Dire la verità non è sinonimo di faziosità ma di Onestà. Il vostro caro "ministro" è bravissimo a farsi i selfie ovunque e voi pecore a fare beeee ad ogni abbaio del cane di turno. Ho letto che l'abbattimento delle ville al Quadraro è merito di Salvini...assurdo! Questo non sa neanche come si scrive Casamonica. Popolo di pecore.

  • Signor giornalaio Carlo Testimona, guardi che mica siamo scemi... dopo aver avuto a che fare con Emilio Fede per decenni i pivelli come lei siamo abituati ad individuarli in 10 nanosecondi... c'era un ordine di abbattimento da diversi anni durante i quali abbiamo avuto governi di Forza Italia, tecnico, PD, abbiamo avuto Storace, Marrazzo, Polverini e ora il fratello di Montalbano alla regione Lazio... e come sindaci Veltroni, Alemanno, Marino e ora la Raggi... come mai solo adesso che c'è una dei 5s come sindaco e che non ci sono né Forza Italia né il PD al governo??? ... Mo' sto spot fazioso paro paro quando Montalbano2 si candida alle primarie PD... Non siamo coLLeoni, signor giornalaio...

  • La Villa confiscata in via Roccaberarda non si trova alla Romanina ma più precisamente a Pontelinari. Saluti.

  • Quindi, stando a quello che avete riportato VOI, la "ruspa" non si può associare solo a "destra"...

  • Siete piu faziosi dell'Unità. In confronto a voi l'istituto luce era imparziale.

    • Caro/cara Roby, bisogna argomentare ciò che si dice, altrimenti i tuoi commenti risultano puerili e sterili. La politica non è come lo stadio, non si fa il tifo incondizionato ma si analizza quello che veramente viene fatto. Salvini NON HA FATTO NULLA! Complimenti a Zingaretti.

    • A me non sembra! Ben calibrato!

      • Ma se il municipio ci ha messo 600000 euro e il comune tutto il dispiegamento di polizia locale... Ma chi ve li scrive i testi di questi articoli fasulli? La Pravda?

        • Ma che stai a di', de che te lamenti? Qual è la cosa fasulla?

        • Sono sicuramente schierati, però credo che qui si confondano 2 interventi completamente diversi: Mentre in questo articolo si parla della villa sulla Romanina già sgomberata 5 anni fa, i 600K e la polizia municipale dispiegata nei giorni passati sono per altre 6 ville al Quadraro.

    • e cosa ci sarebbe di fazioso nel riportare le dichiarazioni dei politici? ieri c'erano le dichiarazioni del sindaco Raggi, oggi quelle di Zingaretti magari domani scriveranno cosa dice Salvini. Si chiama diritto di cronaca. Tra l'altro questo non è nemmeno un editoriale ma una semplicissima descrizione di cosa è stato dichiarato.

    • I governativi sono prevedibili: se un giornale parla bene del governo è neutrale, se un giornale critica il governo è fazioso. Altro che Istituto Luce, a voi andrebbe bene la Pravda sovietica.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Satrico: scooterista muore travolto da una Smart. In fuga le tre persone a bordo

  • Cronaca

    Carabiniere aggredito da incappucciati a Trastevere, il ministro Trenta: "I balordi pagheranno"

  • Cronaca

    San Lorenzo, sabato di paura: crolla il muro esterno di Villa Mercede in via dei Marrucini

  • Cronaca

    Termini, fumo nella galleria commerciale: chiusa per un'ora la fermata della metro B

I più letti della settimana

  • Neve e gelo, Roma si prepara: ecco le istruzioni della sindaca Raggi

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Metro A: guasto agli impianti, chiuse le stazioni Barberini e Spagna

  • Blocco traffico Roma: domani stop ai veicoli più inquinanti ed ai diesel euro 3

  • Incendio via Salaria: bruciano i rifiuti del TMB, nube di fumo su tutta Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro tra scooter e furgone in corsia d'emergenza, un morto

Torna su
RomaToday è in caricamento