Turismo in calo, a Pasqua sarà un flop: "Meno 4 per cento rispetto al 2015"

E' il quadro fornito dall'Ente Bilaterale del Turismo del lazio che monitora il mercato con un Osservatorio permanente

Una Pasqua che si prospetta peggiore del previsto per alberghi, ristoranti, e servizi cittadini rivolti ai turisti. Il quadro fornito dall'Ente Bilaterale del Turismo del Lazio non è dei più confortanti per il settore. A tracciarlo è Giancarlo Mulas, presidente dell'Ente Bilaterale del Turismo del Lazio che monitora il mercato con il suo Osservatorio permanente. 

"Stando ai primi dati, negli alberghi e negli esercizi extra alberghieri della Capitale sono attesi 323.000 mila arrivi e 845.000 mila presenze con un calo rispettivamente del 2,12% e del 2,59% sullo stesso periodo del 2015. La contrazione più marcata si registra, però, negli alberghi: 226 mila arrivi e 556mila presenze, rispettivamente -4,24 per cento e -4,47 per cento sulla Pasqua 2015".

Il consuntivo 2015 è complessivamente positivo: a Roma Capitale e nella Città Metropolitana sono stati registrati 17.092.211 arrivi e 40.378.870 presenze in tutte le strutture ricettive, alberghi e complementari, classificate per legge, con una crescita sul 2014 rispettivamente del 4,38% per gli arrivi e del 3,71% per le presenze. I dati delle rilevazioni riferite a gennaio e febbraio scorsi confermano il trend negativo registrato a fine 2015. Nei primi due mesi del 2016 si registrano 1.877.823 arrivi (-0,26%) e 4.513.757 presenze (-0,49%).

"Siamo in presenza di una vera e propria inversione di tendenza rispetto al 2015 e anni precedenti quando si viaggiava a un ritmo di crescita tra il 4 e il 5%", precisa Mulas. Nello specifico, a gennaio 2016 il movimento turistico registrato a Roma Capitale e nella Città Metropolitana mostra, rispetto alle stesso mese dell’anno precedente, un calo dell'1,01% per gli arrivi e del 1,12% per le presenze corrispondenti ai valori assoluti di 891.874 arrivi ed a 2.184.397 presenze contro i 901.009 arrivi e 2.209.154 presenze di gennaio 2015. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mese di febbraio del 2016 fa registrare a Roma Capitale e nella Città Metropolitana una stagnazione sostanziale del movimento riflettuta dallo 0,44% di arrivi e 0,11% di presenze corrispondenti a 985.949 arrivi e 2.329.360 presenze contro i 981.661 arrivi e 2.326.770 presenze del febbraio 2015. E Pasqua non sembra destinata a cambiare la tendenza. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Spesa on line, consegne a domicilio, e-commerce: le attività aperte che aiutano i romani a restare a casa

  • Coronavirus, a Roma 26 nuovi positivi: 4149 casi nel Lazio da inizio epidemia. Cala ancora il trend

Torna su
RomaToday è in caricamento