Trattati commerciali e uguaglianza di genere: una svolta dall'Europa

Un’inversione di rotta radicale delle politiche sul commercio internazionale che verrà raccontato il 12 aprile, alle ore 19:00, presso la Casa Internazionale delle donne, a Roma

I trattati commerciali dovranno promuovere, e rendere vincolanti, l’uguaglianza di genere, i diritti umani, gli ambienti e gli standard di lavoro. Questo quanto emerge dal Rapporto Forenza – Bjork sull’Uguaglianza di genere negli accordi commerciali dell’Unione Europea, approvato lo scorso 13 marzo alla sessione plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo. Un’inversione di rotta radicale delle politiche sul commercio internazionale che verrà raccontato il 12 aprile, alle ore 19:00, presso la Casa Internazionale delle donne, a Roma. 

"In una Unione Europea che ancora stenta a ratificare e ad attuare la Convenzione di Istanbul, – dichiara Eleonora Forenza (GUE/NGL) – molto spesso i diritti umani e la libertà delle donne vengono ridotti a orpelli retorici. I diritti delle donne sono diritti umani fondamentali e non possono essere considerati mere barriere non tariffarie.  Ora possiamo, con maggiore forza, immaginare una proposta di giustizia sociale per tutte e per tutti, che anteponga la autodeterminazione di donne, uomini, popoli, alla logica del profitto, della deregolamentazione che si è fatta regola, del neoliberismo che si è fatto Super-stato nello spazio europeo". 

Con quali provvedimenti risponderà il governo italiano per combattere un divario salariale al 16%? Con quali misure contrasterà il fenomeno di intere regioni con oltre l'80% degli obiettori di coscienza che impediscono di fatto l'accesso all'aborto libero e sicuro? E come fare per agevolare il passaggio del lavoro di cura al mercato del lavoro formale?

INTRODUZIONE: Eleonora Forenza - Member of the European Parliament GUE/NGL

COORDINA I LAVORI : Roberta Paoletti – GUE/NGL ufficio Eleonora Forenza

Intervengono: Rosa Rinaldi, L’altra Europa con Tsipras

Serena Fiorletta, Aidos
Roberta Fantozzi, PRC
Paola Masi, DWF
Monica Di Sisto, Fairwatch
Elena Mazzoni, Transform!
Bianca Pomeranzi, Comitato delle Nazioni Unite

Giovedì 12 aprile dalle ore 19:00  alle ore 20:30. Casa internazionale delle donne, Via della Lungara 19

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • l'assenza di maschio produce questi effetti.

  • zit elle

  • zi telle

  • brutta roba la zit ellaggine

  • brutta roba la zitellaggine

Notizie di oggi

  • Politica

    Nei prossimi tre anni 1 miliardo e 100 milioni per Roma: Raggi annuncia investimenti

  • Politica

    Roma lercia, muri di immondizia per le strade: gli operatori Ama raccolgono rifiuti a mano

  • Cronaca

    Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 18 novembre

  • Incidenti stradali

    Pedoni investiti a Roma: continua la serie di incidenti, tre feriti gravi in un giorno

I più letti della settimana

  • Blocco traffico Roma, domenica primo stop. Niente auto nella fascia verde: fermi anche i Diesel euro 6

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Incidente sulla Tuscolana: si aggrava il tragico bilancio, dopo Alessandro è morto anche l'amico Giordano

  • A terra e sanguinante in commissariato: il giallo di Massimiliano il "Brasiliano"

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

  • Violenza choc alla Romanina: in due molestano ragazza e picchiano la madre disabile

Torna su
RomaToday è in caricamento