Roma nord, anche i vip si lamentano del traffico. Masini sulle frane: "Lavoriamo anche di sabato"

A riaprire la polemica gli Internazionali di Tennis. Un'impresa infatti raggiungere o lasciare il Foro Italico durante l'evento. Masini: "Cantieri su tutti i fronti critici del dopo-maltempo, si procede con turni prolungati"

Frane e lavori a Roma nord, un vero tormentone. Tra polemiche, scadenze, lavori partiti sì ma per qualcuno in tempi discutibili, ogni coda è buona per ricordare che il quadrante cittadino è da mesi un cantiere. La pazienza dei guidatori è al limite, e gli Internazionali di Tennis fanno da cartina al tornasole del traffico impazzito. 

I TWEET - Un'impresa raggiungere o lasciare il Foro Italico nell'ultima settimana. E così la Capitale si becca i rimbrotti pure dai vip, con l'incubo fila e macchine a passo d'uomo che diventa il tema tra i più gettonati dell'evento e del suo hashtag, #internazionali.    

DAI BIG DEL TENNIS - Difficile far saltare i nervi a Roger Federer, stella del tennis dalla calma quasi proverbiale, che invece cinguetta con tanto di foto: "Traffic here #rough #tough # dangerous". Pure lo scozzese Andy Murray commenta: "Non mi piace proprio il traffico di Roma, è molto congestionato e pericoloso e poi tutte le auto sono ammaccate". 

AI VIP NOSTRANI - Aspri rimproveri agli amministratori del territorio anche dalla romanissima Claudia Gerini, che si sfoga sui social. "Caro assessore al traffico di roma Torquati (in realtà presidente del XV Municipio, ndr) che cosa aspetti a fare qualcosa?Qui stiamo morendo imbottigliati imprigionati. Tu che fai?guardi".

 Schermata 2014-05-19 alle 15.04.21-2

E ancora: "Come mai dal 31 gennaio sono chiuse: panoramica/ tangenziale/ camilluccia .Poi lo stadio, ora gli internazionali. Si muore di traffico aiuto". Come mai è storia nota. Il 31 gennaio un'alluvione di proporzioni storiche ha messo in ginocchio la città, il terreno non ha retto alla bomba d'acqua, l'asfalto si è aperto in decine e decine di voragini, i costoni sono franati. Come noti sono i punti 'caldi' del caos: la frana sulla Cassia antica, la Tangenziale a una corsia, la Panoramica. E le polemiche sugli interventi di ripristino.

TRA CANTIERI E POLEMICHE -  Nel mirino della furia polemica di residenti, commercianti e politici di opposizione, il piano dei lavori. Le tempistiche per molti sono "ingiustificabili": le strade di Roma non possono permettersi blocchi giornalieri, che la colpa sia delle lunghe procedure o di chi le applica, ai cittadini importa poco. Un dettaglio che invece interessa chiarire all'assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Masini, che ha più volte assicurato sull'efficienza di gestione e di intervento dei vari fronti critici. 

"TURNI PROLUNGATI, SI LAVORA ANCHE DI SABATO" - “Gli interventi sono iniziati su tutti i fronti critici del dopo-maltempo e procedono con turni prolungati, con uno sforzo importante per riaprire il prima possibile le arterie strozzate dalle alluvioni e dai dissesti di fine gennaio” dichiara ancora una volta intervenendo in diretta al programma L’Arena condotto da Massimo Giletti. Serrati i ritmi di lavoro, nessuno insomma sta con le mani in mano. 

“Sulla Tangenziale si lavora dalle 7 alle 18 a monte della frana, dove si sta realizzando una paratìa di 400 pali al ritmo di 20 pali al giorno". E se guidando non si vede pettorine fluorescenti a lavoro, non è che non ci siano. 

"Ci tengo a precisare che per chi guida sulla Tangenziale è difficile scorgere il cantiere, che al momento è al di sopra della barriera antirumore, all’altezza del civico 35 di via Cassia. L’orario, prolungato, è frutto della mediazione con i residenti per contenere i disagi causati dal rumore”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Su Cassia- Giuochi Delfici e via Trionfale - ha proseguito l'assessore - si lavora anche di sabato, e si è lavorato il 25 aprile. I cantieri della Tangenziale e di Cassia-Giuochi Delfici saranno chiusi a fine giugno, per la Trionfale si terminerà nel mese di luglio”. “Proprio perché teniamo alla massima trasparenza - ha concluso - è possibile trovare gli aggiornamenti quotidiani degli interventi su http://www.comune.roma.it”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

Torna su
RomaToday è in caricamento