Bimbo di tre anni morso da un topo a Villa Gordiani

E' la ministra della Salute Beatrice Lorenzin a raccontare l'accaduto con un lettera a Il Messaggero: "Si è aggravata emergenza igienico sanitaria"

La Raggi e la Lorenzin. Nella foto al centro una delle segnalazioni che nel 2015 portò la Lorenzin ad attaccare l'allora sindaco Marino

Era il 30 gennaio 2015. A Roma governava Marino, già al centro di furiose polemiche. La ministra della Salute Beatrice Lorenzin rilasciò un'intervista in annunciava l'arrivo dei Nas nelle scuole di Roma. Detonatore del suo intervento furono le tante segnalazioni di topi a scuola. 

Oggi, due anni dopo, e con una nuova amministrazione, Beatrice Lorenzin torna a denunciare la situazione igienico sanitaria della Capitale. Lo fa con una lettera a Il Messaggero in cui racconta un episodio inquietante. 

"Il piccolo Marco, tre anni e mezzo, accanto ad una panchina è stato morso tra caviglia e polpaccio da un ratto. Ha urlato,pianto, e al pronto soccorso pediatrico dell’Umberto I è stato curato per questa ferita infetta e pericolosa, una seria profilassi per evitare l’insorgere delle malattie che i topi trasmettono. Per fortuna aveva fatto già l’esavalente e quindi anche l’antitetanica".

La Lorenzin attacca la sindaca Raggi

Dopo un anno di governo non ci aspettiamo che il sindaco Raggi abbia già risolto i problemi cronici di bilancio o del traffico, ma che la città almeno sia pulita e il decoro urbano garantito. Affrontare il tema della raccolta dei rifiuti e della pulizia della città è una questione di capacità amministrativa e di visione. Invece si è aggravata l’emergenza igienico sanitaria che io stessa segnalai al prefetto Tronca due anni fa, a cominciare dalla derattizzazione, dai gabbiani, dalla zanzara tigre, fino alla presenza oramai perenne di pidocchi e blatte. 

E chiude con un appello

Le rinnovo la disponibilità del ministero. Una Capitale non può rinunciare anche alle olimpiadi della pulizia
 

Va ricordato come la prima uscita da sindaca della Raggi fu un blitz a Tor Bella Monaca dove, a seguito di un video pubblicato dal giornale La Fiera dell'Est che mostrava bambini intenti a contare i topi che uscivano dal cassonetto, furono ordinate delle pulizie straordinarie.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento