Tmb Salario in fiamme, i grillini fiutano il complotto: "E' solo un caso?"

Il vicepremier Di Maio: "L'amministrazione ha provato a scardinare una serie di poteri che non l'hanno presa bene". Il ministro Costa: "Dinamica che lascia perplessi" 

Il vicepremier Luigi Di Maio

Mentre la sindaca è impegnata a lanciare l'appello, disperato, alle regioni d'Italia, ai vertici del Movimento si agita lo spettro del complotto, da copione, contro il "cambiamento". L'incendio al Tmb Salario, l'impianto di smaltimento dell'indifferenziata senza il quale il ciclo dei rifiuti romano rischia il definitivo collasso? La Procura ha aperto un'indagine per disastro colposo. Ma per qualcuno il dolo è già certo o quasi. 

"Abbiamo avuto atti continui contro il Servizio giardini e i mezzi Atac" ricorda il vicepremier Luigi Di Maio in un'intervista all'Adnkronos, alludendo a un ipotetico gesto volontario per colpire il Campidoglio a Cinque Stelle. Quando Di Maio parla di mezzi Atac si riferisce ai tanti casi di bus che hanno preso fuoco in servizio (22 nel solo 2018). Ma, a onor del vero, i magistrati che hanno indagato hanno dato la responsabilità alla scarsa manutenzione. Nessuna congiura contro il Campidoglio. "Io non voglio fare complottismo" continua il leader grillino salvo riferirsi tra le righe, subito dopo, a possibili trame e cospirazioni. "C'è stata sicuramente un'amministrazione che ha provato a scardinare una serie di poteri che non l'hanno presa bene"

Stessi toni dalla senatrice, romana, Paola Taverna, ancora più esplicita. "L'incendio e la distruzione dell'impianto rischierebbero di ostacolare gravemente la già difficile raccolta dell'immondizia a Roma. Proprio durante il periodo natalizio. Per voi è solo un caso?". 

E accenna a possibili macchinazioni anche il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, oggi in conferenza stampa con la sindaca Raggi nell'impianto. "Lascia perplessi che proprio nel momento in cui si faceva un lavoro strutturale per questo Tmb, guarda caso parte l'incendio". Poi frena: "Non faccio sillogismi, lasciamo lavorare la procura sull'argomento, però ho il dovere di essere scocciato di questa vicenda perchè il lavoro si stava facendo finalmente per dare una risposta ai cittadini, soprattutto quelli delle zone limitrofe". 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento