Pagamento dei farmaci, il Lazio taglia i tempi: "A dicembre 2 mesi in meno"

E' il dato rilevato dall'Ufficio legislazione economica regionale e crediti sanitari di Farmindustria. Commenta Zingaretti: "Un risultato incoraggiante"

56 giorni in meno per il pagamento dei farmaci da parte del sistema sanitario regionale. La Regione taglia i tempi: dai 150 giorni registrati a settembre ai 94 di dicembre. E' il dato rilevato  dall’Ufficio legislazione economica regionale e crediti sanitari di Farmindustria secondo la quale il miglioramento registrato dal settembre a dicembre 2015 è di circa due mesi.

“Il Lazio ha fatto registrare una delle migliori performance nei tempi di pagamento dei farmaci da parte del sistema sanitario regionale. Una riduzione praticamente doppia rispetto alla media nazionale" si legge in una nota. "Un risultato incoraggiante frutto del grande lavoro di programmazione ed efficientamento che stiamo portando avanti” dichiara il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. "Si tratta di una delle migliori performance registrate in tutte le Regioni, praticamente doppia rispetto a quella registrata a livello nazionale che è stata di 32 giorni passando dai 138 giorni di settembre ai 106 di dicembre”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Stadio della Roma: preoccupa il taglio delle opere pubbliche

    • Cronaca

      Quattro feriti dopo sparatoria all'obelisco dell'Eur: fermato un 26enne

    • Ostia

      Ostia: giù le cabine vicino al Pontile, primo passo per abbattere il Lungomuro

    • Cronaca

      Paura per un bus in fiamme a Pineta Sacchetti: ferito l'autista, evacuato un palazzo

    I più letti della settimana

    • Malore per la Raggi, sindaca di Roma in ospedale 10 ore per accertamenti

    • Habemus stadium! "Si farà a Tor di Valle. Eliminati i grattacieli: ecco il progetto 2.0"

    • Sciopero trasporti 8 marzo: bus Roma Tpl a rischio per 24 ore

    • La bufala di Forza Nuova: l'uomo con il tirapugni è un ambulante e non un poliziotto

    • Subappalti metro C, viaggi e cene di lusso mentre l'azienda falliva: arrestati fratelli imprenditori

    • Stadio della Roma, Montino spariglia le carte: "Facciamolo a Fiumicino"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento