Teatro Eliseo sotto sfratto, Franceschini ai lavoratori: "No a cambi di destinazione"

Il ministro per i Beni e le Attività Culturali ha assicurato in lavoratori in assemblea permanente da cinque giorni. Sfratto rimandato al 29 luglio

Il ministro Dario Franceschini con i lavoratori del Teatro Eliseo

Niente cambio di destinazione d'uso per il teatro Eliseo di via Nazionale. A rassicurare il lavoratori, in assemblea permanente da quasi una settimana per “fermare lo scempio che si sta consumando” ai danni di una struttura sotto sfratto per morosità, il ministro dei Beni e delle Attività Culturali Dario Franceschini che ieri pomeriggio ha incontrato i lavoratori dentro alla struttura.

LA PROMESSA DI FRANCESCHINI - “Questa mattina abbiamo avviato le pratiche per bloccare la destinazione d'uso sia per il Piccolo Eliseo che per il teatro Eliseo" ha spiegato. Lo sfratto era stato fissato per ieri ma è stato spostato al 29 luglio. “Il teatro è al sicuro da un cambio di destinazione d'uso" che è “preoccupazione comune in situazioni come questa. I teatri sono importanti indipendentemente dalla proprietà, che sia dello Stato, dei Comuni o dei privati, sono luoghi fondamentali per un Paese che investe sulla cultura e sulla conoscenza. Soprattutto quando sono teatri storici come l'Eliseo” ha continuato il ministro.

IL TAVOLO DI TRATTATIVA - Evitato il cambio di destinazione d'uso i lavoratori vorrebbero ottenere garanzie anche sul futuro dell'attività teatrale della struttura. L'obiettivo è aprire un tavolo interisituzionale con la Regione Lazio e il Comune di Roma. Sul punto hanno trovato la disponibilità del ministro: "Evitato il rischio che lo stabile cambi destinazione d'uso, cercheremo di capire come aiutare la vita del teatro. Il ministero è pronto a essere presente, speriamo anche in un coinvolgimento più forte da parte del Comune e della Regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Omicidio Luca Sacchi, 5 misure cautelari. Nello zaino di Anastasia 70mila euro per 15 chili di droga

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento