"Siamo quelli che valgono più del traffico di droga": storie di vita dal residence di Totti

Gli inquilini del residence di via Tovaglieri si raccontano

Il residence di via Tovaglieri (foto Abitare nella crisi)

Siamo entrati nel residence , insieme alla mia famiglia , in seguito ad un disagio economico. La promessa era che saremmo stati pochi mesi, invece sono passati otto anni e ancora siamo qui con il rischio di essere buttati fuori. Dopo tanti anni di sacrifici e di disagi, non solo non hanno mantenuto le promesse, ma vogliono liberarsi di noi come se fossimo una malattia contagiosa.
Gina , 38 anni

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento