Raggi spinge la Vigna Clara - Valle Aurelia: anche Roma vuole la sua Circle Line

La Sindaca spinge per il completamento dell'arco nord dell'anello ferroviario, fondamentale la riattivazione della tratta Vigna Clara-Valle Aurelia: "Ci occuperemo di vibrazioni e rumore"

L'attivazione della stazione Vigna Clara e della linea verso Valle Aurelia come primo passo verso la chiusura dell'arco nord dell'anello ferroviario. Passa dalla "metro" dormiente dagli anni Novanta la "rivoluzione" del trasporto su ferro della Capitale. 

La chiusura dell'anello ferroviario

Si perchè da trent'anni Roma attende il completamento dell'anello ferroviario e l'arco nord ne rappresenta il passaggio chiave. Il nuovo tratto dell'anello ferroviario, con un'operazione che RFI ha stimato in 547 milioni di euro, permetterebbe infatti di chiudere effettivamente il 'Gra dei treni' e lo scambio con la linea Roma Nord, oltre alla possibilità di nuovi collegamenti con l'aeroporto di Fiumicino.

La linea Vigna Clara-Valle Aurelia

Per fare questo però bisogna riattivare la linea Vigna Clara-Valle Aurelia, riaprire quella stazione per anni caduta nell'oblio e adesso ostaggio dei ricorsi al Tar di quanti temono per l'impatto ambientale che l'infrastruttura, pensata e aperta per soli otto giorni durante i Mondiali di Calcio del '90, potrebbe avere sul quartiere. Un contesto urbano profondamente mutato nel tempo. 

Una riattivazione che, dopo anni di attesa, potrebbe essere al rush finale. Nelle prime due settimane di febbraio previste le prove tecniche e le misurazioni strumentali sulle vibrazioni, poi bisognerà attendere l'autorizzazione della Regione Lazio e dell'ANSF per approdare all'entrata in esercizio. 

Vigna Clara-Valle Aurelia: "Treni entro 2020"

Sulla tratta Vigna Clara-Valle Aurelia primo treno previsto "entro dicembre 2020" - ha detto davanti ai residenti l’ing. Marco Torassa, Direttore Investimenti Area Centro RFI. 

Un auspicio che è anche quello della Sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Tutte le grandi capitali europee hanno una 'circle line', una linea su ferro circolare che corre attorno al centro della città e si collega alla restante rete del trasporto pubblico. A Roma si chiama 'anello ferroviario' e attende da 30 anni di essere completato. È per questo - ha spiegato la prima cittadina - che l’anno scorso abbiamo approvato un’intesa con Rfi, che si è fatta carico di portare a termine il raddoppio della linea Vigna Clara-Valle Aurelia e di sbloccare i lavori per la chiusura dell’anello ferroviario con la realizzazione del nodo di scambio a Tor di Quinto". 

La circle line di Roma passa da Vigna Clara

Per iniziare è fondamentale riaprire la stazione Vigna Clara: "E' pronta, praticamente nuova" - ha ricordato Raggi. "A breve inizieranno le prove tecniche per la sua riapertura, in un quartiere di Roma privo di infrastrutture su ferro. Eppure leggo ancora di polemiche, proteste e ricorsi di chi vorrebbe tenerla chiusa. Noi chiederemo a Rfi di continuare a lavorare per attivare la fermata entro la fine dell’anno, come annunciato dalla stessa società". 

Stazione Vigna Clara, Raggi: "Progetto importante per città"

Poi le rassicurazioni ai residenti: "Affronteremo e risolveremo insieme tutte le questioni riguardanti il rumore, le vibrazioni, i parcheggi e il vicino mercato. Una cosa è certa: se vogliamo che la nostra città stia al passo delle altre capitali - ha ribadito la Sindaca - bisogna accettare i cambiamenti e portare avanti progetti importanti come questo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Lungotevere, si scontra con un'auto e perde controllo dello scooter: così è morto l'antiquario di Prati

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento