Baldo degli Ubaldi e Cornelia chiuse: nel 2020 l'Aurelio resta senza metro

Le due fermate della metro A per un periodo chiuse in contemporanea, la preoccupazione dei negozianti: "Il 4 gennaio iniziano i saldi, dopo preferenziale ennesima beffa"

Per il quartiere Aurelio inizio di anno nuovo senza metropolitana. Dopo la chiusura della stazione Baldo degli Ubaldi, interdetta al pubblico dallo scorso 18 ottobre per tre mesi, dal 30 dicembre, sempre sulla linea A e nella medesima zona, chiude anche la stazione Cornelia

Metro A: chiude stazione Cornelia

Dal 30 dicembre non sarà possibile utilizzare la fermata né in entrata né in uscita. Partiranno infatti i lavori di "revisione ventennale", manutenzione straordinaria, su scale mobili e ascensori.  Atac ha previsto di mitigare i disagi con l'attivazione di una linea di bus navetta denominata MA13 che collegherà la stazione Cornelia alla stazione di Valle Aurelia dove gli utenti potranno accedere alla metro A o al servizio ferroviario FL.  Ma il territorio teme il contraccolpo. Le maggiori difficoltà per i lavoratori e i viaggiatori che vorranno raggiungere quel quadrante. 

Metro Cornelia chiusa: la preoccupazione dei negozianti

All'idea della chiusura di stazione Cornelia, in concomitanza per qualche settimana con Baldo degli Ubaldi, i negozianti di via Boccea: la strada dello shopping con la volontà di rilanciarsi e porsi come alternativa a centri commerciali e centro storico. Non basteranno le luminarie a "salvarli".

"Per noi la chiusura di stazione Cornelia sarà un serio problema. Avrebbero potuto aspettare quantomeno la riapertura di Baldo degli Ubaldi o prevedere almeno lavori alternati in entrata e uscita. Così - dice Kevin, commerciante della zona e parte dell'associazione Futura Boccea - noi veniamo tagliati fuori".  A preoccupare una zona con scarsa affluenza proprio nel periodo dei saldi che a Roma iniziano il 4 gennaio. "Nessuno pare aver pensato a ciò" - si sfogano i negozianti di via Boccea.

"Dopo la corsia preferenziale che non ha snellito il traffico ma solo tolto posti auto, la chiusura di stazione Cornelia è l'ennesima beffa". 

Parking fantasma e caos preferenziale, Boccea non si arrende: le luminarie accendono la via dello shopping

Baldo degli Ubaldi e Cornelia chiuse: "Quadrante in ginocchio"

Concordano gli esponenti della Lega. “Chiudere entrambe le stazioni metro Cornelia e Baldo degli Ubaldi per lavori di manutenzione, proprio a ridosso del periodo natalizio quando il traffico è maggiormente caotico, significa mettere in ginocchio un intero quadrante della città senza avere nemmeno coscienza di quali e quanti saranno i disagi che i romani affronteranno ogni giorno" - hanno scritto in una nota, Daniele Giannini consigliere regionale e Angelo Belli, coordinatore leghista del municipio XIII. 

La Lega attacca Raggi: "Niente pianificazione, verifichi tenuta Battistini"

“Quello che lascia esterrefatti – continuano Giannini e Belli nella nota - è che la sindaca Raggi, in tre anni e mezzo di amministrazione cittadina, non abbia saputo pianificare con criterio la tempistica degli interventi di manutenzione: l’imminente chiusura di Cornelia del 30 dicembre sarebbe dovuta avvenire solo quando fosse stata di nuovo in funzione Baldo degli Ubaldi. Perché queste revisioni sono state preventivate venti anni fa dall’Atac e perciò, in oltre tre anni, c’era tutto il tempo per organizzare i lavori di manutenzione facendo in modo di non sovrapporre le date di chiusura. A questo punto – concludono gli esponenti Lega – ci auguriamo che sia stata fatta dall’amministrazione pentastellata una verifica sulla ‘tenuta’ della fermata metro Battistini, che dovrà sobbarcarsi l’enorme flusso di utenza proveniente dalle stazioni chiuse”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento