La polemica: "Perché incontra il privato in America se la società ha sede in Italia"

Dalle opposizioni duro attacco alla missione del sindaco a New York: "Pallotta o chiunque altro se vogliono parlare di un progetto devono venire in Campidoglio, questa non è una regola scritta ma di fatto dovrebbe funzionare così"

Il viaggio di Marino e Caudo a New York per alzare la voce nei confronti di James Pallotta, presidente dell'As Roma, scatena le opposizioni. Roberto Cantiani, consigliere comunale di Ncd attacca: "Marino non ce la racconta giusta, e la storia dello stadio proprio non ci torna. Il medico genovese dovrebbe chiarire che cosa deve fare a New York a spese dei romani. E chiarire la circostanza per la quale questo viaggio sembrerebbe essere stato già stabilito giorni prima della chiusura della conferenza dei servizi. E ancora: perché Marino deve incontrare un privato negli Usa se la società ha sede in Italia? E per quale motivo una istituzione dovrebbe andare in missione ufficiale a parlare con un soggetto proponente che, in altre circostanze, si sarebbe recato in Campidoglio?".

Federico Rocca, responsabile enti locali di Fratelli d'Italia, sulla stessa linea dichiara: "Cosa si diranno a New York che non si possono dire a Roma visto che Pallotta nei prossimi giorni sarà nuovamente nella Capitale? Perplessità piu' che legittime. Figuriamoci se Alemanno e Corsini si fossero recati a spese del Comune da Ecclestone per parlare del Gran Premio di Formula 1, il minimo che si sarebbero beccati è una denuncia per danni all'erario. Mi chiedo anche perchè volino a New York giacchè a oggi l'unico proponente del progetto, ossia l'Eurnova srl del gruppo Parsitalia si trova a Roma".

"Rimane comunque il fatto che non è un sindaco a dover volare a casa di chi sta chiedendo l'approvazione di un progetto alla nostra città", continua Rocca. "E' un atteggiamento che dimostra la piccolezza, la poca autorevolezza e la sudditanza di quest'amministrazione. Pallotta o chiunque altro e lo dico con rispetto, se vogliono parlare di un progetto devono venire in Campidoglio, questa non è una regola scritta ma di fatto dovrebbe funzionare così".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Incidente sulla Tiburtina, scontro tra una Panda e un bus Cotral: due morti

Torna su
RomaToday è in caricamento