Stadio Flaminio, presto la riqualificazione: "Entro maggio il bando aperto ai privati"

E' il sindaco Marino ad annunciare il progetto: "Sono convinto che ci sarà chi accetterà di avere in affidamento un'opera così prestigiosa". Il presidente Gerace: "Iniziativa del sindaco è fondamentale"

Fari accesi sullo stadio Flaminio. Chiusa dal 2011 e oggetto di manifestazioni per chiederne la riqualificazione e la riapertura, la struttura sarà presto riqualificata. Ad annunciarlo è il sindaco Ignazio Marino in un'intervista concessa a Donatella Scarnati su RaiDue.

UN BANDO - "Stiamo scrivendo un bando rivolto agli imprenditori privati nel settore dello sport", ha annunciato Marino. "Entro la fine di maggio il bando sarà pronto". "Sono convinto - ha proseguito il sindaco - che ci sarà chi accetterà di avere in affidamento un'opera così prestigiosa per restituirla alla sua antica bellezza e far sì che possa essere utilizzata anche da bambini e ragazzi che non hanno disponibilità economica per fare sport come scherma, nuoto, rugby o calcio".

INTERESSE DEI PRIVATI - Il sindaco rivela anche che "c'è molto interesse tra imprenditori privati attivi del mondo dello sport. Noi daremo in affidamento per un periodo molto lungo lo stadio, ma chiedendo che vengano immediatamente cantierizzate le opere per restituirlo alla sua antica bellezza. Se ci sarà bellezza (così come accaduto nell'area dell'Auditorium Parco della Musica dove c'era spaccio di eroina e prostituzione, e oggi è una delle aree più belle della città) riqualificando il Flaminio, il degrado che c'è oggi sparirà, non con la forza, ma con la bellezza".

GERACE - Il primo a commentare positivamente l'annuncio di Marino è il presidente del II municipio Giuseppe Gerace. "Siamo grati al sindaco Marino per l’attenzione posta alla destinazione dello stadio Flaminio. La struttura si trova sostanzialmente lungo l’asse museale, che comprende  Auditorium e Maxxi, e il suo stato di abbandono stonava con l’importanza che l’intera area riveste per la città di Roma e per il territorio del secondo municipio. L’iniziativa del sindaco è fondamentale anche in relazione alla candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024. Candidatura che acquisterebbe ancora maggior peso se il Flaminio tornasse ad essere un impianto bello e funzionale. Nell’apprezzare la sensibilità istituzionale del sindaco, ci auguriamo che il bando preveda per ogni anno di gestione un numero di giornate riservate all’utilizzo del Flaminio da parte delle associazioni sportive del territorio".

LA MANIFESTAZIONE - A fine marzo una manifestazine ha riacceso l'attenzione sul secondo stadio della Capitale. "Da mesi ci battiamo per la sua riapertura perché pensiamo che possa essere un'importante fonte di lavoro per i disoccupati ma anche un importante spazio culturale e sportivo per la città", spiegava a Romatoday Andrea Mosetti. "Non solo lo stadio. C'è una piscina abbandonata che potrebbe essere riattivata in poco tempo, spazi per bar,  ristoranti e molte altre attività. C'è un mondo sportivo che lavora 'sottotraccia' rispetto a quello 'ufficiale', penso per esempio a quello dei disabili, che necessità di spazi. Lo stadio Flaminio potrebbe essere una risposta".

Abbandonato anche dal rugby, la struttura progettata da Nervi per le Olimpiadi del 1960 è chiusa ormai dal 2011. Al centro delle proposte per la sua 'rinascita' però non c'è solo lo sport. Associazione Radici e  Comitato di disoccupati per il Lavoro minimo garantito pensano anche ai concerti. “A pochi passi da quella struttura ci sono l'Auditorium e il Maxxi. È un'ottima posizione. Anche noi nei mesi scorsi abbiamo organizzato un concerto per riaccendere l'attenzione sulla struttura", spiega. Sul palco c'erano molti artisti romani da Piotta ai Radici nel Cemento. Ma il ricordo corre fino a Vasco Rossi e alla musica internazionale. A quel 2002 quando ad esibirsi nella struttura fu Roger Waters.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Trovata svenuta in strada a Porta Furba, muore in ospedale: la morte di Antonella Brunella è un giallo

Torna su
RomaToday è in caricamento