Stadio della Roma, Zingaretti attacca: "Senza questa Giunta comunale cantiere già aperto"

Raggi rivendica il risultato: "Abbiamo sbloccato l'impasse"

Per il patron giallorosso potrebbero volerci tre anni. Difficile stabilire adesso se la previsione di James Pallotta sarà rispettata. Di certo, nonostante l'avvenuta chiusura della Conferenza dei serviz,mi i lavori non sono partiti. E per vedere le gru in azione a Tor di Valle bisognerà ancora pazientare.

Zingaretti punta l'indice

“Mi permetto  di dire che se non ci fosse stata questa giunta comunale che ha stravolto il progetto probabilmente il cantiere sarebbe già aperto, anche con le opere pubbliche che derivavano dalle cubature" ha fatto notare il presidente del Lazio Nicola Zingaretti ai microfoni di Radio Radio. “Noi  abbiamo vagliato il progetto con grande serietà  resistendo alle pressioni e ora siamo in attesa di una procedura, ma non confondiamo l'atteggiamento arrogante. Se non avesse le gambe quello stadio non sarebbe passato – ha ribadito il governatore – Io sono stato un geloso custode della trasparenza e della legalità e penso, come abbiamo detto, che quello stadio debba andare avanti, ma nessuno faccia il furbo. Costruiamo anche le strade per farci arrivare i tifosi, altrimenti ci malediranno ogni volta che, imbottigliati nel traffico, dovranno entrare e uscire".

Tutto pronto per lo #stadiofattobene

Il parere positivo ottenuto dall'Anac, che ora dovrà vigiliare sugli appalti, è stato già sottolineato. Per la sindaca, che ha ribadito come ormai "è tutto pronto per avviare i cantieri" è arrivato il momento di rivendicare il lavoro svolto.  “Lo scorso anno abbiamo approvato il progetto del nuovo stadio di Tor di Valle che presto prendera' forma grazie al nostro impegno” ha ricordato la Sindaca Raggi, che ha poi snocciolato i numeri del progetto. “Ottocento milioni di investimento da parte dei privati, migliaia di posti di lavoro, aumento del Pil della città, meno cemento e più verde, opere pubbliche decisive per migliorare la viabilità e per mettere in sicurezza interi quartieri, qualità e tecnologie all'avanguardia secondo i migliori standard internazionali per cantieri e edifici.  Siamo riusciti a sbloccare l'impasse di chi ci ha preceduto e a rivoluzionare un progetto che ora è finalmente esemplare dal punto di vista infrastrutturale ed ambientale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento