Stadio della Roma, Raggi incontra Parnasi e Baldissoni: "Al lavoro per un progetto importante"

Nel corso della mattinata la Giunta Raggi ha ricevuto il DG dell'As Roma Baldissoni ed il costruttore Parnasi. Raggi: Prosegue il dialogo sullo stadio della Roma"

Porte aperte in Campidoglio. Il Direttore generale della società giallorossa Mauro Baldissoni ed il costruttore Luca Parnasi, sono stati accolti a Palazzo sanatorio per un incontro privato con la Sindaca Raggi. Oltre ai saluti istituzionali, nel corso dealla mattinata c’è stato modo di fare il punto sul progetto legato a Tor di Valle.

UN PROGETTO IMPORTANTE - "Prosegue il dialogo sullo Stadio della Roma" ha cinguettato su Twitter la sindaca, che ha spiegato di essere "al lavoro su un progetto importante per la città”. Il nodo da sciogliere, resta quale sia il progetto in questione. Non è un mistero che tra l’As Roma, il costruttore Parnasi ed il Campidoglio ci sia al momento un'evidente divergenza di vedute. Per ora ne parla soltanto l'Assessore Paolo Berdini. L'urbanista romano, nel corso dell'ultimo mese, ha fatto il possibile per rendere chiaro quale sia la posizione del Campidoglio. 

LA POSIZIONE DEL CAMPIDOGLIO - Martedì 27 davanti alle telecamere di RaiNews24 ed oggi anche attraverso le colonne del Corriere, Berdini ha ribadito un concetto chiave: il Campidoglio si muove nel perimetro delineato dal Piano Regolatore Generale. E questo significa che non c’è interesse, da parte del Comune, a concedere delle deroghe. Tradotto: lo stadio va bene, il business park no. E siccome, come già aveva ricordato in Regione lo scorso novembre, il PRG destina a Tor di Valle 63mq di superficie, ma lo stadio ne occupa solo 53mila, c’è spazio per alcune attività commerciali. Non sembra esservi spazio, invece, per gli edifici destinati ad accogliere uffici. Vale a dire, almeno per ora niente Torri di Libeskind.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Purtroppo penso che il dott. Berdini e la giunta capitolina attuale, abbiano grossi problemi di capacità tecniche e politiche quindi diventa difficile confrontarsi con autorità pubbliche così impreparate e i risultati poi si vedono e le conseguenze poi si pagano.

  • Se c'è un PRG una volta tanto mi sembra giusto rispettarlo!

  • Ma che voi dialogà co uno come Berdini...