Stadio della Roma, via libera del Campidoglio: "Si fa, cantieri aperti entro l'anno"

Acquisita la relazione del Politecnico di Torino sulla mobilità, la Sindaca ha sciolto le riserve sullo stadio. Addio al Ponte di Traiano si mira a potenziare il trasporto intermodale

Foto Ansa

"Lo stadio si fa". Quattro parole per dissipare le nubi che si erano addensate sopra Tor di Valle. La Sindaca Raggi, nel presentare l'attesa relazione del Politecnico di Torino, ha sciolto le riserve. Si fa e, ha ricordato la prima cittadina, "se i proponenti vogliono possono aprire i cantieri entro l'anno".

Lo #stadiofattobene

Davanti al Direttore Generale dell'AS Roma Stefano Baldissoni una sala Protomoteca gremita di telecamere e giornalisti, Raggi ha passato in rassegna i punti forti dello #stadiofattobene.  "Porterà un miliardo di investimenti sulla città" e quindi "lavoro, benessere, riqualificazione di un'area oggi assolutamente degradata" quella che si trova nei terreni dell'ex ippodromo, sull'ansa del Tevere. "Il dato positivo è che circa 500mila cittadini beneficeranno di servizi ed infrastrutture" ha ribadito la Sindaca in apertura di conferenza stampa, indetta per presentare la relazione del Politecnico di Torino.

Il nodo della mobilità

 "Lo stadio diventa un catalizzatore di interventi già previsti nel PUMS, nel nostro progetto che abbiamo definito la cura del ferro". Non è un caso se alla destra ed alla sinistra della sindaca si sono accomodati il professor Dalla Chiara, responsabile della relazione sulla mobilità del Politecnico e l'ingegner Brinchi, presidente di Agenzia per la Mobilità e responsabile del PUMS.  Si punta quindi sul trasporto intermodale, sulle linee ferroviarie esistenti, che dovanno giocoforza essere potenziate. Addio pertanto"al ponte di Traiano", un'infrastruttura che non consente di raggiungere l'obiettivo verso cui l'amministrazione cittadina dichiare di tendere: ridurre il numero di veicoli circolanti.

La filosofia del trasporto pubblico

Niente da fare quindi per il ponte che era previsto nella prima versione dello stadio, quella che prevedeva i grattacieli di Libeskind. "Immaginare di realizzare nuove infrastrutture, significa portare nuovi spostamenti sul mezzo individuale  – ha dichiarato l'ingegnere responsabile del PUMS – invece noi stiamo lavorando  nella direzione opposta e cioè garantire mobilità accessibile con sistemi diversi, trasporto pubblico in primis".

La scommessa del PUMS

La scommessa del Campidoglio per uno stadio fatto bene, ruota tutta attorno al PUMS. "In fase diagnostica – ha ricordato il professor Dalla Chiara - avevamo definito come catastrofica la mobilità perchè, andare nella direzione del solo trasporto stradale, significa non rispettare gli obiettivi europei e  questo va ad aggravare la situazione esistente". Invece, il Politecnico di Torino, dopo aver elaborato la famosa "bozza" ha ricevuto  gli aggiornamenti prodotti dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, le cui linee guida sono state nel frattempo aggiornate.

Prima la mobilità sostenibile poi lo stadio

"Il problema c'è ma esiste anche una soluzione, che sono i PUMS" ha sottolineato il professore Dalla Chiara: La scommessa si vince puntanto sull'intermodalità e sul traposto pubblico. " Ci siamo confrontati con i tecnici di Roma Servizi per la Mobilità ed abbiamo visto che questi piani, nella misura in cui si possono attuare in due o tre anni, vanno bene". Sono la soluzione che evita "la catastrofe", perchè migliorano l'offerta e spingono gli utenti, com'è stato spiegato, a rinunciare al mezzo privato. Condizione essenziale è però che i vari interventi previsti nel PUMS siano implementati "prima della messa in esecizio dello stadio". Bisogna quindi fare presto e far partire i lavori

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (71)

  • criminali, questo siete! Pensare di portare la gente alla stadio col mezzo pubblico affidandosi unicamente alla Roma-Lido, senza potenziarla, senza comprare nuovi treni, senza fare binari di manovra a Tor di Valle, Criminali

    • Ti ricordo che la Roma Lido e la Roma Fiumicino sono di competenza della Regione, che non ci ha investito 1 euro

  • è un'occasione unica, spero che si faccia e bene. finalmente sarà sistemata la Roma Lido.

    • Magari! Ma la Roma Lido è della Regione, che non ha acquistato nuovi treni nè investito un centesimo fino ad ora...figurati se non continueranno a fare ostruzionismo.

  • Chi usa il termine “pdiota” qualifica sé stesso e la sua scarsa fantasia.

    • Confermo

      • I pdioti di fantasia ne hanno da vendere

        • Pur non condividendole avevo rispetto per le sue idee. Devo invece constatare che non lo merita. Non è in grado condurre una discussione civile e di esprimere le sue idee senza aggressività e senza offendere chi non la pensa come lei. Come hanno scritto altri, lei qualifica se stesso. E probabilmente neanche si sente offeso da queste parole, questo la qualifica ulteriormente. Ad un basso livello.

          • Mi pongo al livello di chi ho di fronte, sempre disponibile a discutere civilmente di IDEEE

            • Lei crede davvero sia così? A leggere i commenti a me non pare. Mi pare invece che ognuno dica la sua e che lei, e pochi altri, trascenda. In questo articolo a trascendere nei commenti è stato solo lei. Questo accade, come rilevato da altri, quando non si hanno le idee di cui ha appena scritto. Non ho interesse a continuare questa discussione come presumo anche lei, quindi per quanto mi riguarda chiudo qui, lei, se vuole, continui pure da solo.

          • Concordo

  • Raggi ti ho votato ma perché eviti sempre i problemi più importanti? Fatti una domanda e datti una risposta!!

  • Se ne sentiva proprio il bisogno di un altro stadio

  • Già di solito quel tratto di strada è un caos, voglio proprio vedere con lo stadio. Che effettivamente, era il problema principale di Roma

    • Ricorda che c'è anche un centro commerciale, pensa la prima domenica di saldi con la partita.... che risate che mi farò, peccato solo che non saranno a governare quando sarà finito, perche io non credo che ci metteranno meno di 5 anni

  • voglio vedere se straripa il Tevere..... tutti al Flaminio.....ah.ah.ah.

    • Al laziale restano sempre e solo le briciole

    • Ottimo senso critico.

    • Al Flaminio o da quelle parti ci vai tu e qualche amichetto tuo

  • Adesso, dopo la presentazione pubblica della verifica del Politecnico e le dichiarazioni della Sindaca, ha realmente senso convocare la commissione trasparenza...non prima.

    • Curioso, però, che la motivazione del diniego pubblicata da 5 stelle fosse un problema procedurale. Come mai, se è così ovvia, non hanno sostenuto la tua tesi?

  • Intanto si parta sul serio perché è la quarta o quinta volta che si annuncia l’ok e poi esiste subito un altro intoppo. Le opere infrastrutturali verranno necessariamente di conseguenza e ne beneficeremo tutti. Un iter trascina l’altro

    • L'iter che ha portato alla vela di Calatrava o alle opere inutili per i mondiali di nuoto con relativo SPRECO di milioni di soldi nostri come lo definiresti? Un iter perfetto senza intoppi?

      • Insomma la solita storia: "e allora il pd?" O forse (per l'epoca cui risalgono i fatti ignobili da te citati, non ricordo) "e allora Alemanno?"

        • Riuscite solo a dire che voi siete migliori perché quelli di prima rubavano, non vi sembra poco confrontarsi con chi fa pena per domo di essere bravi? Non sarebbe il caso di confrontarvi con i risultati concreti e misurarvi con questi? Avete fatto un'opposizione spietata e piena di odio, e ora che governate non sapete gestire la "semplice" critica? Non avete argomenti per sostenere "noi siamo bravi per questo motivo, due punti...". No, riuscite solo a dire "e allora il pd" "e allora mafia capitale" "e allora la vela". Confrontatevi con i risultati, non col passato.

      • Senti, mi sembra inutile continuare a risponderci. Io non convinco te e te stessa cosa con me. Tregua

        • Fare le cose per Roma, condivisibili o meno, con onestà e disinteresse per la poltrona non mi pare proprio POCO, che siano i 5S, il PD o Cicciolina. É il minimo sindacale che però nella storia degli ultimi 30 anni di governo di Roma non c'è MAI stato

  • A questo punto, facciamo un'altra bella ciclabile anche sulla via Ostiense e sull'autostrada per Fiumicino, no?

    • Certamente! Ah ah ah!

      • Io farei un'altra bella vela come quella di Calatrava, tanto nuotiamo nell'oro e possiamo permetterci altri sprechi, colpa di questi burocrati dei 5S che vogliono essere così pignoli da verificare tutto. In fondo bastavano le raccomandazioni di Parnasi e di tutti i politici corrotti che hanno già areestato, perché rallentare il progresso che avanza?

        • Tipo Lanzalone?

        • Ma anche Raffaele Marra è da considerare un burocrate che voleva essere pignolo e che voleva verificare tutto? Chiacchierate tanto voi 5stalle, ma alla fine non mi sembra siate affatto diversi dalle "precedenti amministrazioni" che tanto avete in astio, anzi siete pure peggio perché vi ergete (senza titolo!) a paladini dell'onestà e della trasparenza, ma i fatti pù volte vi hanno smentito clamorosamente.

          • Marra e Lanzarone ti risultano esponenti politici o eletti M5S? Perché parlare tanto per fare fiato alla bocca?

            • Ahahahah! Hai ragione, Marra infatti era uno che passava di lì per caso e sempre casualmente si è ritrovato ad essere il vicecapo di gabinetto del sindaco, mica è stato il tuo caro sindaco 5stalle a mettercelo eh, è stato lo Spirito Santo. Comunque voi 5stalle siete sempre bravissimi a dare le colpe agli altri o peggio, a rinnegare le responsabilità anche di fronte all'evidenza.

            • sono stati scelti dai 5 stelle. e se fosse successo a partì invertite, avreste distrutto mediaticamente i responsabil compresi i parenti fino alla quinta generazione, gli amici visti a cena,, oltre al partito che li aveva scelti perché disonesto. avete distribuito odio come fossero fiori, e adesso una semplice associazione tra il delinquente e chi lo ha scelto vi scandalizza...

              • Il motivo è che ( mancavano le prime parole del commento... scusate.)

          • Concordo. Chi prima di loro ha rubato deve scomparire dalla politica. Ma dal punto di vista dei risultati i 5 stelle sono la più grande delusione degli ultimi 20 anni. Mai vista un'opposizione così violenta e mediatica, hanno croce fisso, spesso giustamente, chiunque avesse scheletri negli armadi, hanno fomentato odio contro tutto e tutti, XXXYXYa a destra e a manca, e ora che governano Roma che fanno? Pena, come e peggio di chi li ha preceduti.

            • Dalla tua estrema saccenza, deduco tu lavori in politica, altrimenti saresti un enoooooorme talento sprecato

              • Quindi? Argomenti a supporto? O solo parole senza reali contenuti?

                • Stanno riorganizzando, e dove possibile recuperando, tutta la macchina amministrativa. Se non ti rendi conto dell'immane lavoro che stanno facendo vuol dire che sei cieco.

        • tra gli arrestati per corruzione c'è anche l'uomo che i burocrati 5 stelle avevano messo a capo di Acea e di tutto il progetto stadiofattobene... tutta questa conferenza stampa glissa clamorosamente sul fatto che tra poco inizierà un maxi processo proprio sullo stadio stesso, io fossi in loro volerei più basso.

        • Un governo onesto e competente, seppur pignolo, avrebbe fatto lo stesso nella metà del tempo. E non avrebbe dimezzato il progetto iniziale per, secondo me, preconcetti.

  • buono..avanti così

  • ma vai a rifare il manto stradale Raggi che così non riusciamo manco a fare la spesa,altro che stadio e ferrovie!

  • Affermazioni assurde e fuori luogo... Mi sembra una presa in giro... Non costruisco ponti e parcheggi così la gente usa i mezzi pubblici... Avessimo una città con 10 linee metropolitane potrei accettarlo... Ma a Roma no...

    • Perché dovete soffrire...

  • Assurdo rinunciare al Ponte di Traiano per uno stadio costruito accanto alla Roma-Fiumicino (quindi avrebbe un collegamento immediato al GRA e all'aeroporto), con il Ponte dei Congressi (quello su cui l'Amministrazione vorrebbe scaricare il traffico) che non è stato nemmeno progettato. Oltre ovviamente all'assurdità di non far arrivare, a uno stadio costruito nel 2020, una fermata della metro. Tutto smontato per togliere le torri...

    • Concordo. Le torri e tutto il resto avrebbero dato alla città un'opera davvero avveneristica e una parvenza di metropoli. Nelle altre metropoli si ha il coraggio di costruire. Costruire in centro sarebbe inconcepibile, ma a Tor Di Valle non c'è nulla, sarebbe stato positivo. Ma se si ragiona con l'equazione "cemento = disastro ambientale" senza contestualizzare, il risultato è questo.

      • qui da noi invece non si ha il coraggio nemmeno di fare le infrastrutture necessarie per evitare gli ingorghi prossimi venturi, sempre che il Tevere non si incaxxi...

        • Qui da noi si ha l'arroganza di prendere in giro la gente, e di spacciare per opere avveniristiche anche gli inceneritori e le discariche

          • non andare fuori tema stiamo parlando dello stadio della Roma non della monnezza capitolina

            • Il coraggio di fare investimenti purtroppo è ucciso dall'evidenza di trovarci nel paese più corrotto d'Europa

          • Qui da noi si dovrei invece iniziare a dire SI e a farle le opere avveneristiche. I termovalorizzatori se fatti bene, tanto per fare un esempio, hanno impatto ambientale quasi zero e portano benefici. Invece di dire NO preconcetti, potrebbero dire SI e costruirne uno con tutti i crismi del caso, senza che nella costruzione ci si mangi sopra e con efficacia ed efficienza. La sfida è questa, fare e fare bene. E non accontentarsi di essere onesti, non è sufficiente, serve altro.

            • Non mi pare esistano termovalorizzatori "fatti bene" almeno quelli in Italia rilasciano quantità eccessive di diossina al punto da rendere l'aria dei territori dove si concentrano (Brscia e Bergamo) le più mefitiche d'Italia. Anche per me, che la ritenevo la soluzione migliore è una amara delusione ma pare proprio sia così. O si investe sulla tecnologia o dovremo accontentarci delle discariche accelerando sul ciclo della differenziata

            • Tu li chiami termovalorizzatori, io inceneritori. Per me non valorizzano una cippa, ma bruciano rifiuti producendo tonnellate di residui 10000 volte più tossici dei rifiuti. Vedi l'arroganza pdiota?

              • Consueta eleganza.

                • Succede a chi non sa sostenere le proprie tesi.

              • Con 2 parole mi hai dato dell'arrogante, idi ota e elettore pd. Non mi ritengo nessuna delle 3 cose, e tu hai dimostrato di non essere un granché con questo commento.

            • Il NO alle Olimpiadi è stata una sconfitta, potevano dimostrare di saper fare le cose e saperle fare bene, e invece si sono lasciati scappare questa opportunità. Avrebbero tenuto loro in mano le redini del gioco, avrebbero potuto controllare che tutto venisse fatto nel migliore dei modi, al minimo prezzo, senza corruzione, con la massima efficacia ed efficienza, ma non hanno avuto il coraggio.

  • ah ah ah, lo vediamo alla prima partita il "trasporto intermodale" ora me lo segno....

    • Se avessero prolungato, come previsto inizialmente, la linea B della metropolitana... sarebbe stato fattibile. Ora ho qualche dubbio.

      • Non era possibile perchè far arrivare i convogli fino a Tor di Valle e poi farli rientrare nel percorso della Linea B avrebbe provocato dei rallentamenti ingestibili a tutti a la linea. Questo problema fu segnalato prima ancora che la Raggi venisse eletta. E si passò al progetto di potenziamento della stazione Tor di Valle della Roma-Lido. Se ben ricordo.

  • E vai, tutti in aiuto sull'Ostiense...

  • Habemus papam, lo stadio si fa. Adesso il ciclista cambierà idea e sosterrà anche lui, come la sin da ca, che questo stadio fatto bene si deve fare. Anzi no, per dimostrare che non è vero che le sue idee sono sempre e solo quelle dei 2 stelle e che non ha pensieri suoi, continuerà a dire che è contrario...

    • Coda di paglia? Ho sempre detto che non vedo utilità pubblica in un nuovo stadio per Totti e compagni, ne nel consumo di territorio dell'agro romano di alto valore ambientale che comporta.

      • ai ragione meglio pecore e capre campi rom discariche abusive che ce frega .

      • Secondo me con questo SÌ i 2 stelle ti hanno disorientato, ora dovrai convivere con un'idea tua che è diversa dalla loro... e non sei abituato...

        • Se questo ti fa stare meglio...

          • A me cambia poco, a te auguro però di avere più spesso opinioni tue che prescindono quelle di partito, così come senso critico, quando è il caso, anche nei confronti di chi stimi. Nessuno fa sempre tutto bene.

            • Mai detto una cosa simile, se dico o scrivo qualcosa é perché ci credo o ho avuto esperienza diretta. Qui ci sono tanti commentatori seriali che invece parlano per sentito dire

  • Lo stadio si fa. Adesso il ciclista integralista cambierà idea e sosterrà anche lui, come la raggi, che questo stadio fatto bene si deve fare. Anzi no, per dimostrare che non è vero che le sue idee sono sempre e solo quelle dei 2 stelle e che non ha pensieri suoi, continuerà a dire che è contrario...

Notizie di oggi

  • Politica

    Stadio della Roma, la sindaca Raggi indagata dopo la denuncia di un ex grillino

  • Cronaca

    Spari alla Marranella, il tassista ferito da un trafficante di shaboo

  • Attualità

    Urbi et Orbi, Papa Francesco: "Cessare corsa agli armamenti. Dolore per lo Sri Lanka"

  • Politica

    Pasqua, la Raggi dai soldati in presidio alla baraccopoli di via Salviati

I più letti della settimana

  • È morto Massimo Marino, personaggio cult delle notti romane

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Amazon apre a Settecamini: nuovo deposito smistamento a Roma, previsti 115 posti di lavoro

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

Torna su
RomaToday è in caricamento