Stadio della Roma, Berdini si prepara all’incontro: "Parnasi vuole un regalo da 600mila metri cubi"

Alla vigilia del previsto incontro con l'As Roma ed il costruttore romano, l'assessore Berdini mette in chiaro il suo punto di vista. Sullo stadio e sull'operazione urbanistica del Business Park

L’As Roma è già scesa in campo. Da Spalletti a capitan Totti, i giallorossi si sono espressi in maniera inequivocabile sullo stadio. Lo hanno fatto ricorrendo alle telecamere di Sky, a Facebook ed a Twitter. Chi decide è però il Comune. Non la Regione e neppure l’As Roma. Per questo l’incontro di martedì 7 febbraio tra la società giallorossa, il costruttore Parnasi e la Giunta capitolina, risulta essere particolarmente atteso.

BERDINI E LO STADIO - “Conta il tweet di Totti, però sono le regole che fanno la differenza, altrimenti è la giungla” ha premesso l’assessore Paolo Berdini, intervistato in mattinata dal Giornale radio Rai Gr1. “Spero che lo stadio si faccia, che l'associazione sportiva Roma lo voglia fare – ha ribadito in radio l’urbanista capitolino – Se stiamo dentro le regole del piano regolatore, come dico da mesi, lo stadio si puo' e si deve fare. Sempre che la societa' receda da appetiti che credo che siano un po' troppo elevati per quell'area e per questa povera città”. 

UN ESITO IMPREVEDIBILE - La posizione dell’Assessore è ulteriormente esplicitata nel corso di una Commissione parlamentare sulle periferie. “L'operatore che ha bloccato il corridoio sulla Laurentina  – ha dichiarato Berdini – è lo stesso Parnasi che insieme allo stadio vuole fare 600.000 metri cubi regalati” . Il pensiero dell’Assessore è chiaro. Con queste premesse, ò’esito dell’incontro con l’As Roma e con il costruttore Parnasi, resta tutt'altro che scontato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Campidoglio, protestano contro il M5s: daspo per 25 lavoratori della Multiservizi

    • San Basilio

      San Basilio, fogne rotte e topi nelle case del Comune: esplode la rabbia dei cittadini

    • Cronaca

      Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

    • Cronaca

      Alessandrino, prima la rapina poi l'inseguimento. Testimoni: "Spari in strada"

    I più letti della settimana

    • 25 aprile a Roma, tra manifestazioni ed eventi all'aria aperta. Tutte le informazioni

    • Metro C, dal 2 maggio al 27 ottobre chiusura anticipata

    • Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Trattenute "ingiuste" e vigili assolti per il Capodanno: "Comune dovrà pagare 3 milioni di euro"

    • Centocinquanta milioni per la Sapienza: in arrivo nuove residenze, biblioteche e servizi

    • Asili nido, il Comune taglia 50 educatrici e assume insegnanti di religione

    Torna su
    RomaToday è in caricamento