Monterotondo, sabato di manifestazioni. Il candidato di centrodestra: "Mi appello al buonsenso, si eviti la violenza"

"Sono preoccupato che il clima di tensione tra parti possa portare a gravi disordini in questa città alla vigilia di una elezione comunale"

Simone Di Ventura, candidato sindaco di una lista civica sostenuta da partiti di centrodestra, rompe il silenzio sulle proteste che sabato porteranno a Monterotondo attivisti di Casapound, per un gazebo, e antifascisti per un contro corteo di protesta. Lo fa con una nota inviata a RomaToday per replicare all'articolo nel quale Fulvio Benelli, della civica Voglio Vivere Così, lo accusava di non aver preso posizione. 

"Apprendo dal Vostro giornale", spiega Di Ventura, "che Casapound sarà presente sabato 18 maggio a Monterotondo con un gazebo elettorale in quanto forza politica in corsa per elezioni Europee. Non sappiamo se il Prefetto abbia rilasciato le autorizzazioni necessarie per motivi di ordine pubblico, e sono preoccupato che il clima di tensione tra parti politiche contrapposte che sta investendo le piazze, le università, possa portare a gravi disordini in questa città alla vigilia di una elezione comunale dove tra l’altro Casapound non presenta candidati, né una propria lista o un candidato sindaco"

Quindi Di Ventura prova a lanciare un appello: "Mi auguro e faccio leva sul buonsenso comune, perché i rispettivi estremismi non sfocino in atti di violenza di cui Monterotondo non ha certamente bisogno".

Il candidato sindaco quindi replica alla definizione di candidato della Lega: "Il vostro articolo mi indica inoltre come candidato della Lega. Sono un candidato civico, espressione di liste locali e sostenuto dai partiti del centro destra, quindi Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Amministrative 2019, si vota il 26 maggio: tutto sui principali comuni della provincia di Roma

  • Cronaca

    Stuprata dal branco, il Questore di Roma revoca licenza al Factory Club

  • Sport

    "Che te ridi regazzì? So felice, ho la maglia della Roma": la commovente lettera di De Rossi

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

Torna su
RomaToday è in caricamento