Sgombero Capranica, lunedì la protesta di famiglie e movimenti a Primavalle. Campidoglio: "Trasporto gratuito per andare a scuola"

L'assessora Baldassarre: "La continuità scolastica sarà garantita"

Lo sgombero dell'ex scuola a Primavalle (Foto Ansa)

A una settimana dalla sospensione dello sgombero degli ex uffici di viale del Caravaggio e a poco più di un mese e mezzo da quello di via Cardinal Capranica, le famiglie che abitavano nell’ex scuola tornano in piazza a Primavalle insieme a Roma non si chiude, che vede fianco a fianco i movimenti per il diritto all’abitare e molte realtà sociali e associative della città mobilitate in difesa degli spazi a rischio. L’appuntamento è per lunedì 9 settembre alle ore 16 in piazza Alfonso Capecelatro nel cuore del quartiere popolare, a circa un chilometro di distanza dall’ex edificio scolastico rimasto vuoto.

“Roma non si chiude ha organizzato questo presidio insieme alle realtà del territorio per chiedere il mantenimento degli impegni che questa amministrazione ha assunto con le famiglie sgomberate”, spiegano a Romatoday dai movimenti per il diritto all’abitare. Delle 250 persone circa che vivevano nell’ex scuola, solo 199 erano state censite e, questo il dato diffuso inizialmente dal Comune, solo 145 avevano accettato di essere accolte nei centri di accoglienza individuati dal Campidoglio, tutti nella zona Est della città a diversi chilometri di distanza da Primavalle. I numeri hanno subito continue modifiche nei giorni successivi perché alcune famiglie hanno preferito trovare soluzioni autonome.

Come raccontato da Romatoday in un reportage dal centro di viale della Primavera a Centocelle, oltre al disagio di vivere in spazi grandi quanto camere e senza possibilità di accesso autonomo alla cucina, in cima alle preoccupazioni delle famiglie c’è la continuità scolastica. “A tutte le famiglie è stato promesso che sarebbe stata garantita e che sarebbero stati avviati percorsi di accompagnamento ma le famiglie riferiscono che non è stato così”. 

Con una nota l’assessora a Scuola e Politiche Sociali Laura Baldassarre ha però comunicato: “Tutti i bambini attualmente ospitati nelle strutture di accoglienza di Roma Capitale e provenienti dallo stabile di via Cardinal Capranica usufruiranno gratuitamente del trasporto scolastico. Sarà quindi garantita la continuità scolastica nelle scuole da loro frequentate nel XIV Municipio, mantenendo fede all’impegno preso con le famiglie”. I bambini si potranno quindi spostare tutti i giorni da Centocelle a Primavalle per frequentare le stesse scuole. 

Anche in relazione alle famiglie ha specificato: “Sono state accompagnate ai servizi ai quali hanno diritto: dalla richiesta di casa popolare, ad appuntamenti dedicati con Inps in particolare per il reddito di cittadinanza. Dopo l’approvazione in Giunta del nuovo contributo per l’affitto, stanno ora ricevendo tutte le informazioni per poterlo attivare. L’impegno dell’Amministrazione Capitolina viene così rispettato, le persone sono state accolte in strutture di prima accoglienza per poi essere accompagnate verso l'autonomia”, conclude Baldassarre.

Il riferimento è alla delibera del 9 agosto scorso con la quale il Campidoglio mette a disposizione dei municipi 516 euro mensili quale quota di sostegno all’affitto per le famiglie sgomberate, con particolare riguardo alle famiglie monoparentali con i figli minori, anziani o disabili. Il reperimento degli appartamenti, si legge nel documenti, dev’essere autonomo, anche se il dipartimento Politiche abitative ha pubblicato “avvisi esplorativi non vincolanti per l’Amministrazione volti alla redazione di un elenco di unità immobiliari messe a disposizione da parte di soggetti pubblici e privati, disposti a concedere in locazione i propri immobili ai soggetti destinatari del contributo economico”. Tutte le famiglie sono ancora però nei centri di accoglienza o in soluzioni reperite autonomamente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento